Ci lasciano credere che Ezio Greggio sia morto: solita tattica da esaminare

di Redazione Bufale |

Ezio Greggio
Ci lasciano credere che Ezio Greggio sia morto: solita tattica da esaminare Bufale.net

Ezio Greggio morto, stando alla percezione che tutti hanno imbattendosi in determinati post nel corso delle ultime ore. La solita tattica di chi ha bisogno di ingannare i propri fan sui social per tirare avanti un altro giorno. Come se non bastassero le bufale del passato sul famosissimo conduttore di “Striscia La Notizia”, stando ai nostri contributi del passato, oggi 4 maggio tocca concentrarsi su altri elementi. Del resto, attraverso la foto disponibile ad inizio articolo, probabilmente vi siete fatti un’idea precisa di quello che sia avvenuto di recente in rete.

Ezio Greggio morto secondo alcuni titoli acchiappaclick

Partiamo dal presupposto più importante. Ezio Greggio non è morto. Diversi articoli disponibili sul web in queste ore aiutano a comprendere che il conduttore sia vivo e vegeto. Alla faccia di chi ha cercato qualche click facile, facendo leva sulla scarsa propensione degli utenti nell’approfondire determinati post. Il mix tra i due fattori, partendo dalla premessa che sia da condannare in primis il trucchetto del guru social di turno, alimenta in questo modo una fake news.

Se utilizziamo una mascherina differente con il nostro articolo di oggi è perché il post originale risulti in realtà “acchiappaclick”. Se ci fate caso, questi titoli come quello piazzato nell’immagine in questione non sparano mai la fake news in modo esplicito. Un gioco di parole, magari spaziando tra la punteggiatura ingannevole ed un virgolettato di dubbia provenienza. Tanto basta per ingannare il lettore, che ha comunque il demerito di credere a tutto senza scendere in dettagli.

Ricapitolando, Ezio Greggio non è morto. Il conduttore è vivo ed ha parlato di un lutto che lo ha colpito tramite una recente intervista. Partendo da questi assunti, qualcuno ha pensato di attirarvi sul proprio sito dando la sensazione che in realtà fosse stato lui a perdere la vita. Le cose non stanno così.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News