Chiaro verdetto dal sondaggio politico su chi debba gestire chiusure regioni e scuole per Covid

di Redazione Bufale |

Sondaggio politico
Chiaro verdetto dal sondaggio politico su chi debba gestire chiusure regioni e scuole per Covid Bufale.net

In un momento storico fortemente caratterizzato dalle probabili restrizioni per limitare la diffusione del Covid, risulta particolarmente interessante il sondaggio politico che dà continuità a quanto riportato poche settimana fa. In particolare, si parla di gestione dell’emergenza, delle forze di governo che gli italiani vogliono alla guida in questo momento, e di conseguenza di chi debba prendere decisioni complicate su aspetti come la possibile chiusura regioni e scuole nel corso delle prossime settimane.

Sondaggio politico sul miglior governo possibile con Covid in vista di chiusura regioni e scuole

Lo studio di oggi 12 ottobre è stato preso in esame da Fanpage, che a conti fatti riporta il verdetto di un’analisi sull’elettorato condotta da Ipsos. Il risultato finale pubblicato dalla fonte, infatti, ci dice che a margine di questo sondaggio politico addirittura il 51% ritenga che il governo attualmente in carica sia quello ideale per la gestione del problema Covid. Solo il 23%, infatti, vede nella maggioranza un’alternativa credibile in un momento storico come questo.

La fiducia verso Conte ed il suo staff è così elevata, al punto che il 46% degli intervistati si direbbe favorevole addirittura ad un nuovo lockdown, qualora la curva dei contagi Covid dovesse salire ulteriormente. Il 44%, invece, sarebbe contrario. Va da sé che, partendo da queste considerazioni, misure meno estreme come la possibile chiusura di regioni e scuole (soprattutto il primo dei due potenziali provvedimenti, ad oggi, appare tutt’altro che utopistico) otterrebbe un numero ancora più alto di consensi.

Anche sul fronte sanzioni si arriva ad un verdetto solo sulla carta marginale rispetto al sondaggio politico di partenza. A proposito delle mascherine, infatti, il 47% ritiene che le multe dovrebbero essere più salate, mentre il 39% ritiene che siano giuste attualmente. Solo il 6% afferma che sarebbe più corretto abbassare la pena pecuniaria. Insomma, non solo aspetti politici, chiusura regioni e scuole con questo nuovo studio.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News