Versioni sulla denuncia per mascherine con zinco piritione e Sanitized TH 22-27 da Regione Piemonte

di Redazione Bufale |

Zinco Piritione
Versioni sulla denuncia per mascherine con zinco piritione e Sanitized TH 22-27 da Regione Piemonte Bufale.net

Sta diventando virale in queste ore un video denuncia riguardante le mascherine inviate dalla Regione Piemonte, con il marchio della Protezione Civile, lamentando l’utilizzo di zinco piritione per la produzione del prodotto. Con una parantesi dedicata a Sanitized TH 22-27. Dopo la questione mediatica sollevata anche dagli stessi medici sull’opportunità o meno di utilizzare mascherine in questa fase, con tutti i chiarimenti del caso che abbiamo portato alla vostra attenzione, tocca fare una prima analisi sul filmato in questione.

Alcune informazioni extra su zinco piritione e Sanitized TH 22-27 con mascherine Regione Piemonte

Sostanzialmente, nel video citato si mostrano le mascherine inviate da Regione Piemonte per i lavoratori, dando enfasi al fatto che siano state concepite con zinco piritione. Una sostanza apparentemente tossica, con il quadro che diventerebbe ulteriormente complesso e pericolo per i fruitori delle mascherine in questione a causa del Sanitized TH 22-27. La denuncia, inoltre, ci parla anche del documento, tramite il quale verrebbero fuori ulteriori dettagli in grado di dimostrare la pericolosità dello zinco piritione. Per completezza d’informazione, aggiungiamo anche quanto segue:

“L’utilizzo di questo agente chimico comporta l’obbligo della “Valutazione dei rischi” da parte del datore di lavoro secondo le disposizioni del Dlgs. 9 aprile 2008 n. 81. I lavoratori esposti a questo agente chimico non devono essere sottoposti alla sorveglianza sanitaria se i risultati della valutazione dei rischi dimostrano che, in relazione al tipo ed alla quantità di agente chimico pericoloso e alla modalità e frequenza di esposizione a tale agente, vi è solo un “Rischio irrilevante” per la salute e la sicurezza dei lavoratori e che le misure previste nello stesso Dlgs. sono sufficienti a ridurre il rischio”.

Come accennato, riportiamo questo paragrafo del documento (con maggiori informazioni disponibili qui) per rendere la tematica più chiara a tutti. Insomma, non vogliamo giungere a sentenze sullo zinco piritione, ma evidentemente la denuncia di cui tanto si parla questo giovedì appare come un puzzle dai pezzi mancanti. Per quanto concerne Sanitized TH 22-27, invece, c’è un ulteriore contributo dal sito Arem Italia, che ci fornisce una panoramica più esaustiva:

“Usato per anni, ha dimostrato un’ottima compatibilità cutanea, senza possibilità di irritazione cutanea o sensibilizzazione. Sanitized è un’azienda con sede in Svizzera ed è produttore di prodotti per l’igiene e sanificazione e trattamenti antimicrobici per tessuto e materie plastiche. Questa mascherina ha il tessuto trattato Softgard TZO e Sanitized TH 22-27”.

Ribadiamo il concetto, affinché ci sia la più totale chiarezza sull’argomento. Da parte nostra non ci sono le competenze per giungere a verdetti sulla questione, ma riteniamo corretto fornirvi ulteriori fonti per avere un migliore sguardo d’insieme sulle mascherine inviate da Regione Piemonte, in particolare su temi come zinco piritione e Sanitized TH 22-27.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News