Charlie Watts è morto, addio al batterista dei Rolling Stones

di Luca Mastinu |

Charlie Watts è morto, addio al batterista dei Rolling Stones Bufale.net

Charlie Watts è morto, e non è una bufala. Come riporta Ansa, ad annunciare la morte del leggendario batterista dei Rolling Stones è stato il suo agente con un comunicato inviato alla BBC.

Le sue condizioni di salute erano peggiorate e per questo il batterista aveva dovuto rinunciare all’ultimo tour degli Stones. Per il suo male, Charlie Watts si era sottoposto a un delicato intervento dopo il quale aveva bisogno di riposo. Secondo Ansa si era trattato di un intervento al cuore.

Charlie “si è spento serenamente in un ospedale di Londra, circondato dalla sua famiglia”, riporta la BBC dalle parole del comunicato. Nel 1963 era entrato a far parte degli Stones. Per il momento non ci sono altre informazioni sulle cause della sua morte.

La morte di Charlie Watts è una delle perdite più gravi del mondo del rock. Il batterista dei Rolling Stones aveva 80 anni.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News