Cautela con l’aggiornamento della truffa codice WhatsApp a Natale per iPhone e Android

di Redazione Bufale |

codice WhatsApp
Cautela con l’aggiornamento della truffa codice WhatsApp a Natale per iPhone e Android Bufale.net

Pare essere attuale come non mai un aggiornamento della cosiddetta truffa codice WhatsApp, con cui viene messa in discussione la sicurezza degli utenti iPhone e Android. Come se non bastasse l’elenco di applicazioni che dobbiamo cancellare, come vi abbiamo riportato questa mattina, gli esperti segnalano il ritorno di un pericolo significativo per tutti noi. Per questa ragione, oggi 20 dicembre la vogliamo nuovamente portare alla vostra attenzione, in modo che la possiate riconoscere con più facilità.

Come riconoscere la truffa codice WhatsApp in aggiornamento a fine 2020 per iPhone e Android

Quali sono i segnali distintivi della truffa codice WhatsApp, stando all’aggiornamento che viene segnalato a fine 2020 per iPhone e Android. Le nozioni base ci sono state fornite non molto tempo fa da una fonte attendibile come Cyber Security. In sostanza, nelle ultime ore si ha evidenza di nuovi tentativi di furto dei profili WhatsApp attraverso la truffa del codice di verifica a 6 cifre. Si presenta con un messaggio che arriva da uno dei nostri contatti, “Ciao, ti ho inviato un codice per sbaglio, potresti rimandarmelo?”. Molti sapranno già come funziona il raggiro e i consigli per difendersi.

Il truffatore ha come chiaro obiettivo quello di impadronirsi di un profilo WhatsApp e dei relativi gruppi, modificando volendo anche nome e foto dell’account. Partendo da questi presupposti, può mettere successivamente in atto, la medesima truffa contro i componenti delle conversazioni in comune. Secondo le ultime indicazioni, pare esserci in atto anche un aggiornamento del testo che sta circolando in questi giorni.

La truffa codice WhatsApp per utenti iPhone e Android, infatti, si materializza con quello di autenticazione a due fattori, che non dobbiamo dare a nessuno per nessun motivo. Il nostro contatto in rubrica ci ha mandato involontariamente quel messaggio proprio perché è caduto nella truffa in questione. Insomma, dovete fare grande attenzione, perché oggi 20 dicembre le segnalazioni in merito stanno aumentando qui in Italia.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News