Cattiva informazione sul medico di Siracusa positivo al Covid dopo il vaccino: qualcuno si ricrede

di Redazione Bufale |

medico di Siracusa
Cattiva informazione sul medico di Siracusa positivo al Covid dopo il vaccino: qualcuno si ricrede Bufale.net

In un momento storico delicato come questo, dare determinate notizie nel modo giusto diventa fondamentale ed il caso del medico di Siracusa positivo al Covid dopo il vaccino Pfizer rappresenta un caso emblematico sotto questo punto di vista. Sia chiaro, non vogliamo dare lezioni di giornalismo a nessuno. Noi per primi sbagliamo talvolta la forma (più che la sostanza) nel parlarvi di un determinato fatto, ma cerchiamo sempre di farlo in modo imparziale. Spesso rinunciando a facili click. Cosa che in queste ore riteniamo non sia avvenuta altrove.

La storia del medico di Siracusa positivo al Covid dopo il vaccino Pfizer

Parlando del medico di Siracusa positivo al Covid dopo il vaccino Pfizer, tocca ribadire un concetto espresso con forza già questa mattina, a proposito di un trend che si è palesato in Israele. La vicenda in questo caso è ancora più semplice, perché la dottoressa è risultata positiva al tampone molecolare a pochi giorni di distanza dalla prima somministrazione del suddetto vaccino. Tante le cose da specificare, tra cui una presa di coscienza di tanti italiani.

Ad esempio, un titolo allarmista ci arriva dalla pagina Facebook di AGI, testata dagli elevatissimi standard qualitativi, che evidentemente oggi si è lasciata trasportare dal momento parlandoci deli medico di Siracusa positivo al Covid dopo il vaccino Pfizer. Uno di quei titoli che, come si può facilmente immaginare, alimenta sospetti e teorie complottiste, oltre ovviamente a rafforzare il pensiero dei no vax, pronti costantemente a mettere in discussione l’efficacia del prodotto.

Leggendo l’articolo, poi, si scopre che il medico di Siracusa potrebbe aver beccato il Covid prima del vaccino Pfizer, senza dimenticare un dettaglio non irrilevante: la somministrazione rende immuni entro un mese circa, dopo il richiamo (da effettuare nel giro di tre settimane dalla prima dose). Leggendo i commenti critici, ci si rende conto che in tanti siano a conoscenza di queste tempistiche. Fortunatamente. Così come rallegra che LA7, con un titolo in linea a quello di AGI, abbia giustamente deciso di rimuovere il tweet.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News