Cartabianca chiude e Berlinguer censurata per Orsini: solito vittimismo frettoloso all’italiana

di Redazione Bufale |

Cartabianca chiude
Cartabianca chiude e Berlinguer censurata per Orsini: solito vittimismo frettoloso all’italiana Bufale.net

L’arrivo dell’epidemia, poco più di due anni fa, ha innescato nei Media la corsa al titolo vittimistico, come stiamo osservando da alcune ore a questa parte con chi annuncia “Cartabianca chiude“. Una potenziale decisione controversa da parte della RAI, con Bianca Berlinguer che sarebbe stata accantonata con la sua trasmissione a causa delle continue ospitate del Professor Orsini. Polemiche sempre dietro l’angolo, come abbiamo osservato alcune settimane fa con un altro articolo, mentre oggi si parla a vuoto. Come accade spesso in circostanze simili.

Perché è sbagliato annunciare che Cartabianca chiude, punendo Bianca Berlinguer per lo spazio dato al Professor Orsini

Dobbiamo ricostruire tutto, smentendo a conti fatti testate importanti che, volendo essere buoni, sono state un tantino frettolose. Annunciare che Cartabianca chiude, riconducendo i motivi della presunta decisione della RAI alla volontà di punire Bianca Berlinguer, rea a sua volta di aver dato troppo spazio al Professor Orsini, vuol dire fare disinformazione e alimentare tensioni sui social tra coloro che sostengono le tesi del docente sul conflitto tra Russia ed Ucraina.

Inutile dire che, una volta letti i titoloni su “Cartabianca chiude”, in tanti hanno cominciato a pubblicare post e tweet parlando di censura da parte della tv di Stato. Il fatto stesso che Bianca Berlinguer sarebbe stata messa da parte per aver ospitato praticamente in ogni puntata il Professor Orsini dallo scoppio della guerra in Ucraina, sarebbe a detta di molti la prova lampante sulla direzione mediatica presa nel nostro Paese.

Come sempre, ci si sbaglia alimentando queste tesi. Cartabianca chiude? Sembrerebbe proprio di no, in quanto a Bianca Berlinguer sarebbe stata proposta una promozione, passando a RAI 1 e alla conduzione di una trasmissione in seconda serata il lunedì sera. Probabilmente, trattando gli stessi temi del suo attuale programma. Dunque, nessuna censura, a maggior ragione se pensiamo che la conduttrice pare aver declinato la proposta a detta di alcune fonti. Tradotto, questo vuol dire che Cartabianca ricomincerà in autunno, mentre lo stop estivo sarà in linea con quello delle altre trasmissioni.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News