Carola Rackete sotto processo si scaglia contro Salvini: “Cancelli bugie dai suoi social”

di Redazione |

Carola Rackete

Continua la battaglia a distanza tra Carola Rackete e Matteo Salvini. Pochi giorni fa era arrivata l’ennesima frecciata da parte del Ministro dell’Interno, come avrete notato dal nostro articolo sulla battuta riguardante il sole preso a Capri. Ebbene, oggi 15 luglio è giunta quella che appare a tutti gli effetti la prima risposta pubblica da parte del Capitano di Sea Watch 3, decisa a far valere i propri diritti dopo quanto avvenuto a Lampedusa poche settimane fa. La sua intervista pubblicata dalla Bild è a tutti gli effetti autentica.

Qual è la presa di posizione da parte di Carola Rackete su questa vicenda? Fondamentalmente il Capitano dice di non aver mandato giù quelle che a suo modo di vedere restano delle menzogne da parte di Salvini. La tedesca ritiene giusto che al leader della Lega venga imposto che siano cancellate alcune bugie da lui pubblicate su Facebook e Twitter. A questo, poi, si aggiunge anche l’auspicio che un giudice gli ordini di non farlo più. Insomma, non solo uno scontro dialettico, ma anche una richiesta esplicita da parte della magistratura.

Vicenda quella odierna che rende sempre più complessi i rapporti tra Salvini e la stessa Carola Rackete, ancora sotto processo per favoreggiamento di immigrazione clandestina. Non è un caso che la reazione del Ministro dell’Interno non si sia fatta attendere dopo il virgolettato riportato da Huffington Post. In particolare, Salvini si è concentrato sulla richiesta della ragazza tedesca di accogliere anche i rifugiati climatici. A suo modo di vedere, dunque, “siamo alle comiche“.

Staremo a vedere quale sarà il prossimo capitolo della sfida a distanza tra Matteo Salvini e Carola Rackete. Nel frattempo, oggi 15 luglio possiamo considerare vera sua l’intervista rilasciata dal Capitano di Sea Watch 3 alla Bild, sia la risposta pronta e decisa da parte di Salvini attraverso i suoi canali social.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News