Carla Fracci “antipatica” per Libero: i motivi nell’orientamento politico

di Luca Mastinu |

Carla Fracci “antipatica” per Libero: i motivi nell’orientamento politico Bufale.net

Carla Fracci era “antipatica” per Libero. Abbiamo notato tutti, questa mattina, la prima pagina del quotidiano di Alessandro Sallusti con quella strana anteprima dedicata all’étoile scomparsa ieri. Dopo essere stata presa di mira dai no vax, la ballerina d’Italia è oggi bersaglio della redazione di Libero“Brava Fracci ma ci eri antipatica” è il titolo che i nostri lettori ci chiedono di verificare.

La prima pagina sulla quale i nostri lettori ci chiedono verifica, lo diciamo subito, è realeLibero l’ha resa pubblica sia sulla pagina Facebook ufficiale che sulla sezione “edicola digitale” sul sito della redazione. Il titolo “Brava Fracci ma ci eri antipatica” è dunque reale, ma resta da scoprire il contenuto del pezzo.

TPI News ci svela che l’articolo si riferisce all’orientamento politico di Carla Fracci, vicino alla sinistra e per questo non allineato con la linea editoriale del quotidiano di Sallusti. Giornalettismo va più a fondo e nell’articolo dedicato al caso riporta quanto segue:

Ci sono passaggi in cui la si definisce «pessima, divisiva, archetipo della superiorità morale ed estetica della sinistra». Il resto, comunque, è una più misurata analisi della sua carriera fuori dai palcoscenici: gli scontri con il governo durante l’esecutivo di Silvio Berlusconi […], la lite in pubblico con l’ex sindaco di Roma Gianni Alemanno.

Parole certamente diverse da quelle dell’articolo pubblicato nella versione online per dare l’annuncio della scomparsa di Carla Fracci.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News