Caos e delusione nella chat Telegram per la manifestazione NoVax e Green Pass in stazione

di Redazione Bufale |

manifestazione NoVax
Caos e delusione nella chat Telegram per la manifestazione NoVax e Green Pass in stazione Bufale.net

Sono decine le testate che stanno confermando il flop della manifestazione NoVax e No Green Pass presso diverse stazioni italiane, anche da parte di giornali solitamente vicini a posizioni contrarie ai vaccini. Poco fa abbiamo provato a comprendere l’origine dell’insuccesso abbastanza clamoroso ed evidente di oggi 1 settembre, con un primo approfondimento. Tuttavia, solo entrando nei gruppi Telegram in cui è stato organizzato il tutto ci si può rendere conto di come siano andate le cose. Tra la delusione dei membri e la totale assenza di organizzazione.

Cosa succede nella chat Telegram per la manifestazione NoVax e Green Pass in stazione

Non vi forniremo il link della nella chat Telegram in cui è stata organizzata, almeno sulla carta, la manifestazione NoVax e Green Pass in stazione oggi 1 settembre. Tuttavia, l’abbiamo tenuta d’occhio anche nelle ore successive al momento del ritrovo e quello che emerge è una disorganizzazione evidentissima. Al di là di come la si pensi sui vaccini e sulla certificazione verde, infatti, questo mercoledì sono venuti a galla dei limiti oggettivi nel creare “eventi dal vivo”.

Basti pensare al messaggio inviato dagli amministratori ai membri nel momento decisivo: “QUANDO SIETE NEL PUNTO DI INCONTRO, FATEVI NOTARE CHE SIETE LI PER LA PROTESTA CON UN CARTELLONE, TRICOLORE O ALTRO. Cosi la gente si aggregherà li. Se tutti arrivano ma poi dopo 30 secondi se ne vanno perché non vedono altri, allora non si creerà mai una folla!”.

Poi le prime testimonianze live: “Io sono appena scesa a Benevento per lavoro e non c’è l’ombra di nessuno, mi sa che avete fatto un grosso grosso FLOP“. Altri hanno evidenziato: “Più giornalisti che manifestanti“. Infine, le prime analisi post flop per la manifestazione No Vax e No Green Pass in stazione oggi 1 settembre: “Probabilmente è stata una manifestazione troppo grande e troppo impegnativa per sperare in un esito positivo“.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News