Candidato con Forza Nuova Emanuele Solari, avvocato di Montella sul caso Carabinieri di Piacenza

di Redazione Bufale |

Emanuele Solari
Candidato con Forza Nuova Emanuele Solari, avvocato di Montella sul caso Carabinieri di Piacenza Bufale.net

Stanno circolando in rete alcune immagini di Emanuele Solari, l’avvocato di Montella a proposito del “caso Carabinieri di Piacenza”. In particolare, si mette in discussione l’autenticità di uno scatto che vedrebbe il legale insieme ad alcuni esponenti di Forza Nuova, partito con il quale lo stesso avvocato si sarebbe candidato per diventare sindaco della città. Insomma, c’è chi si indigna per le scelte politiche del soggetto in questione, ma anche chi ritiene che lo scatto non sia autentico. E così abbiamo provato ad ottenere qualche informazione extra sulla recente storia politica di questa realtà.

Emanuele Solari, avvocato di Montella, si è candidato con Forza Nuova

Due i concetti che vogliamo mettere in evidenza parlandovi di Emanuele Solari, avvocato di Montella. Da un lato lo scatto in questione è vero, così come è autentica la sua candidatura a sindaco di Piacenza nel 2017. L’articolo che trovate proprio sul Il Piacenza risale a poco più di tre anni fa e ci dice diverse cose. Da un lato la volontà del Legale di partecipare a questa partite politica, con tanto di presentazione nei mesi antecedenti con la presenza di Roberto Fiore (fonte sempre Il Piacenza).

Dall’altro, lo stesso Emanuele Solari non riuscì a candidarsi in modo definitivo con Forza Nuova per il mancato raggiungimento della fatidica soglia di 350 firme. Fin qui, dunque, l’analisi su foto e segnalazioni che sono pervenute oggi 26 luglio anche alla nostra redazione a proposito di colui che sta difendendo Montella nell’ambito dell’indagine sui Carabinieri di Piacenza.

Allo stesso tempo, costituzionalmente Emanuele Solari ha tutto il diritto di rappresentare Montella ed il fatto che sia stato candidato a Piacenza con Forza Nuova, per quanto possa far storcere il naso a qualcuno, di certo non può essere elemento in grado di peggiorare “a prescindere” la situazione del carabiniere. Al quale spetta un’indagine adeguata ed un eventuale processo giusto.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News