Cambiate la vostra foto profilo WhatsApp, c’è una nuova minaccia in arrivo

di Redazione Bufale |

Foto profilo WhatsApp
Cambiate la vostra foto profilo WhatsApp, c’è una nuova minaccia in arrivo Bufale.net

Una nuova truffa che riguarda in primis l’immagine e la foto profilo WhatsApp sta circolando in queste ultime ore e bisogna assolutamente prestare massima attenzione perché riguarda l’immagine del profilo utilizzata dagli utenti per farsi riconoscere dai propri contatti. Purtroppo le truffe online continuano ad essere all’ordine del giorno, nonostante diverse piattaforme, come la stessa WhatsApp, stiano lavorando duramente per salvaguardare la sicurezza dei propri utenti.

Come si concretizza la truffa che parte dall’immagine del profilo WhatsApp

L’app di messaggistica più utilizzata al mondo è sempre al centro del mirino dei cosiddetti cyber-truffatori, proprio perché moltissimi utenti la usano sul proprio dispositivo smartphone. Con il periodo piuttosto complicato che stiamo vivendo, ci sono purtroppo diversi delinquenti che sfruttano le debolezze delle persone per colpirle e truffarle. E’ opportuno quindi prestare massima attenzione a riguardo, soprattutto se ad utilizzare WhatsApp sono persone un po’ più anziane e meno esperte nel riconoscere notizie false o messaggi truffaldini. Insomma, argomento meno leggero rispetto alla possibilità di creare avatar WhatsApp, stando alle dritte dei giorni scorsi.

Purtroppo nelle ultime ore sono nettamente aumentate le segnalazioni di utenti sulla truffa dell’immagine del profilo, non una novità per chi ha a che fare con le truffe online. WhatsApp però ha messo in guarda i propri utenti, bisogna insomma fare attenzione a chi chiede soldi tramite questa applicazione, perché il 99% dei casi riguarda semplicemente un truffatore che vuole prendersi gioco del malcapitato, riuscendo a volte anche a rubare belle somme di denaro.

Più nel dettaglio, questa truffa dell’immagine del profilo di WhatsApp, fa leva proprio sulla foto che comunemente utilizzano tutti gli utenti per farsi riconoscere dai propri contatti. I truffatori infatti riescono a rubare l’immagine del profilo e creano un secondo profilo, chiaramente fake, di WhatsApp. Con questo profilo contattano i vari utenti presenti nella rubrica del malcapitato, fingendosi quindi l’utente che loro conoscono, e chiedendo dei soldi da trasferire sul conto Postepay.

Al momento le autorità ancora non hanno ben compreso come questi truffatori riescano a rubare l’immagine del profilo WhatsApp e ad entrare nella rubrica del malcapitato, ma si sta lavorando per riuscire a risolvere la questione. Nel frattempo è assolutamente consigliabile non rispondere ad alcun messaggio WhatsApp in cui si chiede di donare dei soldi, seppur dall’immagine e dalla foto profilo WhatsApp sembrerà una persona conosciuta. Chi è più attento può sicuramente evitare di imbattersi in questa truffa, ma le persone più anziane possono lasciarsi coinvolgere facilmente. Per risolvere, seguite il percorso impostazioni, account, privacy, immagine del profilo, selezionando “i miei contatti” tra coloro che la possono visualizzare.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News