Caccia all’uomo WhatsApp coi numeri 800055955 e 800713931, ma chi arriva da Milano è identificato

di Redazione Bufale |

800055955
Caccia all’uomo WhatsApp coi numeri 800055955 e 800713931, ma chi arriva da Milano è identificato Bufale.net

Ci sono due aspetti da prendere in considerazione oggi 8 marzo, a proposito di coloro che stanotte sono scappati da Milano in treno, a partire dalla bufala riguardante la caccia all’uomo tramite il numero 800055955 0 800713931. Argomento, quest’ultimo, che abbiamo iniziato a trattare in mattinata con un primo approfondimento, per tutti coloro che sono intenzionati a segnalare alle autorità chi è tornato dalle zone rosse del Nord. Inutile dire che stiamo parlando ancora una volta di Coronavirus.

La caccia all’uomo coi numeri 800055955 e 800713931 è sbagliata

Andiamo con ordine, perché su Facebook e WhatsApp gira una catena, secondo cui è necessario chiamare il numero verde 800055955 o 800713931 qualora qualsiasi cittadino dovesse essere a conoscenza di persone tornate dalle zone rosse. Chiaro il riferimento soprattutto al viaggio di questa notte partito da Milano, con tanti italiani tornati verso il Sud Italia dopo aver preso d’assalto un treno. In realtà, l’ordinanza originale che è stata menzionata dall’autore della catena ci dice ben altro.

Il doppio numero verde 800055955 e 800713931, infatti, viene menzionato in queste ore sul sito ufficiale di Sanità Bari, ma non è dedicato a chi è chiamato a denunciare tali soggetti che provengono dalle zone colpite dal Coronavirus. No, la linea è stata pensata per l’auto segnalazione di queste stesse persone. Non è un caso che su WhatsApp si sia scatenata una caccia all’uomo che non ha ragion d’essere. Anzi, va ad alimentare ulteriore tensione tra le persone.

Tutti identificati i passeggeri arrivati da Milano

Altro dettaglio importante sul treno arrivato da Milano, poi, ci arriva dall’ANSA, secondo cui il convoglio avrebbe accumulato addirittura quattro ore di ritardi prima di arrivare a Salerno. Il motivo? Sono stati effettuati dei controlli per identificare tutti i passeggeri, al di là delle sanzioni per coloro che hanno viaggiato pur non essendo muniti di biglietto. In questo modo, l’auto segnalazione dovrebbe essere monitorata con maggiore facilità nei prossimi giorni.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News