Burioni sbotta sullle bufale su farmaci e rimedi anti Coronavirus: “Sono tutte scemenze”

di Redazione Bufale |

Avigan
Burioni sbotta sullle bufale su farmaci e rimedi anti Coronavirus: “Sono tutte scemenze” Bufale.net

Ci sono ancora tanti nodi da sciogliere a proposito del farmaco Avigan, come del resto vi abbiamo anticipato subito nella giornata di ieri tramite un primo studio riguardante il medicinale che arriva dal Giappone. Tra numeri nel Paese asiatico che, a differenza di quanto riportato dal ragazzo italiano del video, sono destinati a crescere nel corso delle prossime settimane in termini di contagi da Coronavirus, e la Cina che dall’altro lato si appresta a sperimentare il prodotto, occorre registrare le prime reazioni anche in Italia grazie a Roberto Burioni.

Le dure parole di Burioni sulle bufale su farmaci e il resto

Nel nostro Paese, infatti, i filmati in questione in cui si parla di Avigan e degli effetti miracolosi del farmaco sui malati di Coronavirus (più di nove pazienti su dieci pare abbiano sconfitto la malattia dopo l’assunzione del medicinale) stanno letteralmente spopolando. Ecco dunque che ci si chiede quando verrà commercializzato in Europa, ma soprattutto se questa verrà considerata come la vera cura contro il virus. Indipendentemente dai lavori che verranno portati avanti in termini di vaccini.

Ebbene, a gettare acqua sul fuoco a proposito del farmaco Avigan ci ha pensato Roberto Burioni. Il famoso virologo, infatti, ha pubblicato in queste ore un tweet che pare raffreddare gli animi in Italia. A suo dire, argomenti come “il farmaco russo, il preparato giapponese, la vitamina C, la pericolosità dell’ibuprofenerappresentano attualmente delle vere e proprie “scemenze”. Il medico, infatti, consiglia a tutti di rivolgersi ai soli canali ufficiali per quanto concerne la questione dei medicinali da assumere sul Coronavirus, evitando di conseguenza contenuti non attendibili che circolano su Facebook, WhatsApp e Youtube.

Resta da capire quale sarà la normale evoluzione degli studi sul farmaco Avigan, in riferimento ai potenziali effetti di questo medicinale sul Coronavirus. Di sicuro in Asia il percorso andrà avanti, ma allo stesso tempo è corretto prendere atto della netta presa di posizione da parte di Roberto Burioni.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News