“Burioni massone”, il ritaglio di giornale che riporta l’iscrizione del virologo in una lista di 26mila

di Luca Mastinu |

“Burioni massone”, il ritaglio di giornale che riporta l’iscrizione del virologo in una lista di 26mila Bufale.net

“Burioni massone” non è soltanto un grido complottista sparato in rete da blogger improvvisati e da sedicenti opinionisti del libero pensiero: è un vero e proprio ritaglio di giornale che circola in rete da diverse ore.

Burioni, il guru delle cure amato da Renzi nella lista dei 26mila massoni finita online.

La replica: “Mai stato iscritto a nessuna Loggia”

È il riferimento medico social per eccellenza: Roberto Burioni, ordinario di Virologia e Microbiologia nonché direttore della Scuola di specializzazione dell’Università del San Raffaele è anche il più citato dai politici quando si tratta di contrastare le tesi anti-vacciniste. Matteo Renzi non perde occasione per dargli risalto, per citare il titolo del suo libro sceitto per Mondadori “Il vaccino non è un’opinione” (in tv, a Linea Notte del 7 aprile). È stato uno dei più critici sulla puntata di Report sul vaccino Hpv e si è anche fatto carico della missione di convertire il popolo (“Nei possimi giorni sarò costretto a dedicare il mio tempo a questa pagina a smontare a una a una le falsità che sono state dette” scrivev a su Facebook il 18 aprile scorso). L’esposizione mediatica, però, ha anche avuto il suo risvolto negativo: il nome di Roberto Burioni compare nella lista di 26mila massoni che circola ormai online e di cui non si trovano smentite ufficiali. Corrispondono i dati anagrafici. Con lui, anche un altro Burioni (stessa provenienza del microbiologo, ma di una generazione precedente). Chiediamo al professore se è la persona indicata nell’elenco e se ha commenti da fare. Lapidario, risponde: “Non sono mai stato iscritto alla massoneria. Non ho altri commenti da fare”. Ma la scienza è anche dubbio. E il dubbio è concesso.

Una notizia vecchia e già smentita

Tantissimi utenti commentano questo contenuto con: “Ecco spiegato tutto”, felici di aver trovato una prova di un grande complotto dietro i vaccini che sarebbero un’arma di distruzione di massa del Nuovo Ordine Mondiale. Chi scopre questo articolo oggi, tuttavia, scopre il monossido di diidrogeno ad alte temperature (l’acqua calda, per intenderci), e non perché Burioni sia effettivamente un massone insieme ad altri luminari, bensì perché si tratta di una notizia vecchia e già smentita.

Un elenco di cui non si conosce l’autore

Due anni fa, precisamente l’8 maggio 2017Next Quotidiano ricostruiva il cursus honorum di tale notizia e faceva notare che quel ritaglio di giornale arrivava da Il Fatto QuotidianoNext faceva notare che in più occasioni la testata – o meglio i blogger del Fattoha pubblicato articoli a favore dei no-vax.

Next aggiungeva che l’autrice dell’estratto che oggi prendiamo in esame aveva preso spunto da un elenco pubblicato da Popoffquotidiano nel 2014, un documento (qui il link) che a sua volta trovava origine in un documento Excel pubblicato nello stesso anno dal sito BuenoBuenoGood che, ancora, a sua volta riprendeva un elenco di massoni redatto nel 2010 (qui il documento).

“La scienza è anche dubbio”, ma che c’entra?

Sempre nel 2017 Giornalettismo riportava che l’elenco in cui Roberto Burioni compariva come tra i massoni – insieme a membri della sua famiglia – esiste dagli anni ’90 ed è sempre circolato in una forma assolutamente anonima. In poche parole di tutte queste versioni di tale elenco non si conoscono la fonte né l’autore, anche se l’autrice del ritaglio del Fatto che oggi prendiamo in esame dice: “La scienza è anche dubbio, e il dubbio è concesso”, ma è oggettivo che un elenco di massoni non è scienza, dunque il fattore “dubbio” declinato sulla scienza è qui impiegato a sproposito.

In poche parole: l’elenco dei massoni che includeva Roberto Burioni è ancora oggi un dato senza fonti, eppure Il Fatto Quotidiano, pur nella consapevolezza di non avere prove sufficienti, aveva rilanciato la notizia (che troviamo anche online a questo indirizzo). Ovviamente su questa vicenda era intervenuto anche il diretto interessato, smentendo con un po’ di ironia su Twitter.

Quella del Roberto Burioni massone è una vecchia notizia senza fonti, aggravata dall’assenza di un autore che avrebbe stilato un elenco che negli anni si è modificato, ma restando senza riferimenti autorevoli.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News