Bufera sullo storico Alessandro Barbero: differenze strutturali tra donne e uomini

di Redazione Bufale |

Alessandro Barbero
Bufera sullo storico Alessandro Barbero: differenze strutturali tra donne e uomini Bufale.net

Lo storico Alessandro Barbero è finito nel mirino delle polemiche dopo la sua ultima intervista rilasciata a La Stampa, a proposito delle donne. Già in passato aveva suscitato qualche perplessità sulle sue esternazioni riguardo ad essere favorevole all’obbligo vaccinale, ma contrario al green pass. Qui però questa volta non c’entra nulla la pandemia, la politica e tutte le varie argomentazioni che in questi ultimi anni stanno catalizzando l’attenzione dei media e dei social.

Cosa ha detto lo storico Alessandro Barbero sulle donne

Si torna a parlare dello storico, dunque, dopo la questione green pass da lui analizzata. Barbero questa volta ha voluto parlare di donne e del loro ruolo all’interno della società, in particolar modo nel campo del lavoro. Gli è stato chiesto principalmente del perché le donne facciano così fatica a ricoprire ruoli di potere all’interno dell’ambiente lavorativo, con difficoltà a raggiungere stesse retribuzioni e stessa carriera degli uomini.

Per Alessandro Barbero, nonostante in questi ultimi cinquant’anni siano stati fatti passi da gigante, con donne chirurgo, altre ingegnere e così via, a livello professionale la parità tra i sessi è ancora piuttosto lontana. Barbero ha provato a dare una risposta, ponendo però un quesito a riguardo, non dando quindi vita ad un’affermazione del suo pensiero. Secondo lo storico è possibile che le differenze strutturali tra uomo e donna impediscano a quest’ultima di affermarsi in ruoli prettamente maschili ed avere successo come loro.

Si pone più che altro la domanda che le donne possano mancare in aggressività , spavalderia e sicurezza in sé stesse e quindi per questo ritrovarsi un passo indietro in campo lavorativo. Questo suo pensiero, che premette all’interno della intervista possa essere impopolare, è stato espresso sottoforma di domanda indiretta, probabilmente per evitare che si scatenasse qualche polemica di troppo.

In realtà è evidente come Barbero sia arrivato a pensare realmente a queste differenze strutturali tra uomo e donna che impediscono alle donne di affermarsi in campo lavorativo tanto quanto l’uomo. Le sue parole inevitabilmente hanno scatenato un polverone social, con numerose donne che si sono schierate contro lo storico.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News