BUFALA Tromba d’aria ad Agrigento a mezzanotte: Protezione Civile Sicilia nella catena WhatsApp

di Redazione Bufale |

Tromba d'aria
BUFALA Tromba d’aria ad Agrigento a mezzanotte: Protezione Civile Sicilia nella catena WhatsApp Bufale.net

Ancora una volta una bufala che nasce da WhatsApp, almeno stando all’allarme generato da una presunta tromba d’aria che dovrebbe arrivare ad Agrigento, esattamente a mezzanotte, creando non pochi problemi alla gente del posto tra il 3 ed il 4 novembre. Per rendere più credibile questa storia si parla anche dell’allerta che sarebbe giunta direttamente dalla Protezione Civile Sicilia. Insomma, continua l’ondata di questi odiosi messaggi che non fanno altro che alimentare allarmismo e la preoccupazione di coloro che non sono particolarmente esperti di tali tecniche.

Il motivo per i quali si creano messaggi del genere che vengono divulgati tramite WhatsApp ci è ancora oggi sconosciuto (come ribadito pochi giorni fa con una news sulla stessa lunghezza d’onda), ma nel frattempo non possiamo fare altro che smentire fake news del genere, visto che dando uno sguardo al meteo in Sicilia non sono previsti fenomeni climatici così forti da poter parlare di tromba d’aria. Ribadiamo anche che dalla Protezione Civile Sicilia non siano giunte comunicazioni in questa direzione.

Tromba d'aria
Tromba d’aria

Ricordate infatti di ottenere informazioni del genere, qualora abbiate dubbi, direttamente da fonti ufficiali, senza fidarvi di messaggini che potrebbero arrivarvi su WhatsApp o altre app di messaggistica attualmente popolari tra gli utenti. In questo caso ci sarebbero gli estremi per imputare all’ideatore il procurato allarme, ma ad oggi pare sia ancora complicato risalire all’origine di catene del genere. Ecco perché tutto quello che possiamo fare è alimentare la smentita di bufale come quella che ha preso piede oggi 3 novembre.

Ricordate, a mezzanotte non è prevista alcuna tromba d’aria ad Agrigento, stando anche a quanto non annunciato dalla Protezione Civile Sicilia. In sostanza, la catena che sta prendendo piede in queste ore su WhatsApp resta una bufala di quelle odiose, in quanto si prende gioco delle preoccupazioni di utenti più inesperti di tali pratiche, come evidenziato da Agrigento Notizie.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News