BUFALA Il Sindaco di Olbia e gli islamici in Sardegna

di Luca Mastinu |

BUFALA Il Sindaco di Olbia e gli islamici in Sardegna Bufale.net

Sì, ci risiamo.

Dopo la messinscena sul Sindaco di Scraffingiu, personaggio di fantasia di un paese altrettanto inventato, e la bufala sul Sindaco di Monserrato, oggi tocca all’evidente bufala che riguarda il primo cittadino di Olbia. Ce lo segnalano in tanti, già consapevoli del falso, ma esasperati dai loro contatti che si ostinano a non voler accettare che nessun sindaco ha pronunciato tali parole:

Mentre chi diffonde bufale sghignazza soddisfatto portando un facile successo a casa, il marcio delle fake-news non abbandona il mondo social, grazie proprio a questo genere di contenuto. Si parla di mendicanti del web, quelli che elemosinano like creando i contenuti più appetibili per i condivisori compulsivi: un’immagine, una didascalia, nessuna fonte. Il topic “immigrati + nazionalismo” fa gola e sangue, e si condivide. Nell’obbedienza passiva.

Il post è comparso su un profilo privato di cui, per tutela della privacy, non riportiamo il link. Osservando bene notiamo delle analogie con un nostro vecchio incontro:

 

Serve altro?

Il Sindaco di Olbia è Settimo Nizzi e il suo volto è differente da quello riportato nella bufala:

Photo credit: Pagina Facebook

Il volto applicato nel fotomontaggio della bufala, invece, è di una persona di cui non riportiamo le generalità per rispetto della privacy. Si tratta, dunque, dell’ennesimo riciclo di una bufala-zombie che fa ritorno per l’onanismo web del viralizzatore di turno.

Cogliamo l’occasione per ribadire che una foto con didascalia, senza fonti, non è un’informazione. Come è nostro (e vostro) dovere fare, abbiamo provveduto a segnalare al Sindaco Settimo Nizzi la bufala a suo carico, fornendogli anche l’indirizzo del profilo che ha creato il contenuto.

Sarà sua discrezione e scelta prendere i dovuti provvedimenti.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News