BUFALA Serve sangue 0+ al Gaslini di Genova, per i bambini di Nizza – bufale.net

di Shadow Ranger |

BUFALA Serve sangue 0+ al Gaslini di Genova, per i bambini di Nizza – bufale.net Bufale.net

bufala-gaslini-30-bambini-nizza-sangueCi segnalano i nostri contatti il seguente appello, che sta girando sui loro profili, a volte condiviso, a volte copincollato

Screenshot 2016-07-15 14.05.33

!!!!!! ATTENZIONE!!!!!
al Gaslini stanno arrivando 30 bambini da Nizza, c’è necessità di sangue. Per donare recarsi al centro trasfusionale dalle 8 alle 11 dal Venerdì al Sabato. Preferibile 0 positivo.
Per piacere condividete.

Sia pur partendo dal principio che donare sangue è una cosa buona e giusta, dobbiamo dirvi che questo appello è una bufala.

Al momento, e ripetiamo al momento non esiste una lista di vittime ufficiale, e nessun degente, tantomeno di natura pediatrica, è stato trasferito al Gaslini.

Vi preghiamo pertanto di non lasciarvi prendere da facili allarmismi e condividere su questa tragedia solo notizie ed appelli da fonti verificate.

EDIT ore 15:45: Ci segnalano numerosi contatti che, ancora a distanza di ore dalla prima diffusione della bufala,  i centralini del Gaslini sono ancora presi d’assalto da telefonate di persone che chiedono conferme e lumi sulle presunte donazioni.

Vi preghiamo di  smettere immediatamente di provare a contattarli: la notizia è una bufala, come vi abbiamo detto, e continuando a ripetere la medesima richiesta state  sottraendo tempo e risorse preziose che la struttura non potrà usare per  aiutare chi ha davvero bisogno.

È la stessa struttura che, secondo la Repubblica di Genova:

“Ringraziamo tutte le persone che generosamente si sono rivolte oggi al Gaslini per offrire aiuto, ma allo stato attuale la direzione sanitaria informa che non sono previsti arrivi di bambini coinvolti nella strage, non si rende quindi necessaria alcuna raccolta di sangue straordinaria”.

L’ospedale ha diramato un comunicato ufficiale in cui smentisce il ricovero di alcun bambino da Nizza anche se ovviamente è pronto ad accogliere eventuali arrivi, con tutte le proprie professionalità. “L’Istituto Giannina Gaslini si stringe intorno alle famiglie di tutte le vittime e in particolare dei piccoli deceduti o feriti nella terribile tragedia di Nizza – dice Pietro Pongiglione, presidente dell’Istituto – Vogliamo esprimere vicinanza e solidarietà a nome di tutti gli operatori dell’Istituto Gaslini alla popolazione francese così duramente colpita mettendo l’Istituto e tutte le sue competenze a completa disposizione per qualunque evenienza si renda necessaria”.

Vorrete pertanto ridurre immediatamente la pressione di chiamate al Gaslini, riducendo il rischio di intralciare le loro regolari attività.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News