BUFALA Secondo la Bibbia il mondo finirà nel Capodanno 2017 – bufale.net

di Shadow Ranger |

BUFALA Secondo la Bibbia il mondo finirà nel Capodanno 2017 – bufale.net Bufale.net

bufala-apocalisse-29-luglio-2016Il 2012 e la smentita della profezia dei Maya sulla fine del mondo hanno lasciato nel bisogno di Apocalisse dell’umanità un enorme vuoto che il Complottismo mondiale sta cercando di colmare da anni.

Il portale SuperEva, dopo aver registrato una probabile apocalisse da meteoriti, ci parla di voci apocalittiche basate sulla Bibbia:

Il mondo finirà nel 2017. A dirlo non solo i teorici della catastrofe, ma, a quanto pare, anche la Bibbia. Il libro sacro infatti avrebbe segnato la data della fine del mondo al Capodanno 2017. A rivelarlo “The Express”, che ha riportato gli studi compiuti dalla professoressa Nora Roth, studiosa della Bibbia, sul Libro di Daniele.

Il testo afferma che l’Apocalisse inizierà durante la vigilia di Capodanno del 2017, quando si verificherà la venuta di Gesù. A questo punto resteranno al mondo solamente tre settimane di vita prima dell’Armageddon. La teoria è stata rivelata dalla stessa studiosa nel suo sito web personale, The Mark of the Beast Explained, che sarebbe riuscita a decifrare vocaboli e calcoli complessi contenuti nella Bibbia.

Nel libro sacro infatti sarebbe nascosta una profezia legata al numero 7 e dal significato oscuro. Secondo la Roth il 7 è il numero simbolico associato al Giubileo e, poiché questa ricorrenza si è svolta quest’anno, la fine del mondo arriverà alla Vigilia di Capodanno. La studiosa ha comunque specificato, a scanso di equivoci, che anche il creatore della profezia, Matteo, ha sottolineato come nessuno conosce la vera data dell’Apocalisse, ma che ci sono buone probabilità che si verifichi all’inizio del 2017.

Le teorie della Roth, estrapolate dalla Bibbia, si accostano ad altre profezie sulla fine del mondo che indicano il 2016/2017 come l’anno che segnerà l’Apocalisse. La prima è quella di Nostradamus, che avrebbe predetto l’elezione di Donald Trump come Presidente degli Stati Uniti e la conseguente fine del mondo dopo la sua vittoria. I versi incriminati sarebbero: “L’uomo svergognato e audace, verrà eletto governatore dell’armata, l’audacia delle sue opinioni, il ponte rotto, le città cadranno nella paura”. Non solo: anche la scienza avrebbe confermato la possibilità che la Terra presto vada incontro alla fine e molti credono che con l’inizio del 2017 il nostro pianeta entrerà in rotta di collisione con Nibiru, un pianeta che si sta dirigendo verso di noi e rischia di provocare un disastro.

Va rilevato come la bufala sia un vero e proprio cestino di Natale delle bufale, unendo alla tensione apocalittico-biblica la cara vecchia bufala di Nibiru o del Decimo Pianeta, invenzione di Z. Sitchin che avrebbe dovuto schiantarsi sulla Terra nel 2012 e che, da allora, continua ad apparire di anno in anno in bufale diverse spostandosi di profezia in profezia.

Entrando nel merito, va rilevato sì che la professoressa Roth è una professoressa… ma per sua stessa ammissione, in Informatica, impiegata come analista, sistemista e programmatrice con il pallino per il ciclismo, la fotografia, i viaggi, l’osservazione degli animali e la lettura della Bibbia.

Mail Online bolla senza mezzi termini la teoria espressa come Teoria del Complotto sottolineando come, secondo i complessi calcoli adottati dalla consulente informatica (basati sul fatto che siccome la Bibbia è scritta in “cicli di sette”, dalla domenica al sabato (e il settimo giorno si riposò), contando gli anni sabbatici nella Bibbia (l’anno ogni sette nel quale il popolo Ebreo liberava gli schiavi, condonava i debiti e festeggiava), e considerando ogni sette anni sabbatici un anno Giubilare (quindi non, come erronamente indicato nella traduzione Italiana, contando i Giubilei indetti dal Papa, sia gli ordinari che gli straordinari) si arriva a presumere che, a cominciare dal punto di partenza del tutto arbitrario di 6.000 anni fa (presa di peso dai siti creazionisti, che, in base ad altre manipolazioni del testo biblico, sentenziano che la vita sulla Terra è comparsa, assieme alla vita umana, solo seimila anni fa), l’Apocalisse dovrebbe cadere nel sabato cosmico del 2016.

Siamo di fronte ad un problma nella teoria: il testo originale della Roth, come rilevato da Mail Online descriveva l’Apocalisse:

sometime between now and the fall of 2016 and it may well be sooner rather than later.

In un periodo qualsiasi tra ora e l’autunno del 2016, ed è più probabile che ciò avvenga prima che dopo

Sostanzialmente, anche questa Apocalisse è già decisamente in ritardo sulla tabella di marcia, e basandosi su un periodo di partenza arbitrario (ovvero la data di creazione del Pianeta Terra descritta da alcune diramazioni particolarmente fondamentaliste del Cristianesimo) è improbabile, se non impossibile, che l’Apocalisse cada questo sabato.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News