BUFALA Salve a tutti, sono Paolo Cantacarte, sono il magistrato che ha aperto un’indagine sul Ministro dell’Interno Matteo Salvini

di Luca Mastinu |

BUFALA Salve a tutti, sono Paolo Cantacarte, sono il magistrato che ha aperto un’indagine sul Ministro dell’Interno Matteo Salvini Bufale.net

Fermi. Davvero.

Per l’ennesima volta, ribadiamo la nostra consapevolezza sull’intento satirico di certe pagina Facebook, ma di fronte a certe ovvietà incontriamo sempre alcune situazioni tra i commenti:

Visto che forse Salvino dovrà in andare in Procura perché non consegna anche i 49 milioni di euro rubati dalla Lega?
Il tempo è poco, va usato bene;

Lota va a lavorare per davvero invece di rompere i coglioni a Salvini va a Genova che li troverai un bel po’ da fare ci sono tutti i tuoi padroni pdidioti da mettere in galera anche. Benetton MERDAAAAAAAAAAA

Spero che se ai figlie e moglie si trovino nella stessa situazione di quella povera ragazzina di 15 anni

Ma i tuoi amici del PD come Renzi padre e figlio Alfano verdini ecc… non li ai mai indagati sono amici tuoi gran pezzo di merda
Un ministro finalmente che vuole fermare il business degl immigrati e vuole portare L’Italia alla normalità che non se ne può più e invivibile e tu indaghi su un ministro che vuole fermare la mafia e mafiosi politici?
We pizzaro’ nculu a Kitemuertu
Salvini fallo trasferire in Mongolia stu scemu

In coda ai commenti sotto il post originale, ovviamente, esistono i nostri lettori che ci implorano di mettere una pezza anche a post di palese falsità, che gli autori diffondono scherzosamente ma che fanno da foraggio alla preoccupante ignoranza web che dilaga sui social. Ne sono vittime i loro parenti, i loro partner, i loro vicini di casaCi ritroviamo con le coronarie manomesse e consumate, gli occhi infilzati da chiodi roventi e gli attributi assaliti da spasmi acuti e invasivi, quando vediamo un pezzo di storia della musica dato in pasto ai viralizzatori e i loro condivisori compulsivi.

Paul McCartney. Lui è Paul McCartney, classe 1942 e con alle spalle una piccolissima, quasi insignificante esperienza che porta il nome dei Beatles. Ditelo a quelli che condividono nel nome di un “non si sa mai” che non c’è, che siano questi un vostro parente, il vostro partner o voi stessi. Accettatelo: l’individuo nella foto ha fatto la storia della musica, della composizione e del basso elettrico, strumento che nei fab four (altro modo in cui venivano indicati i quattro di Liverpool) era diventato quasi un simbolo.

Già dal 1964 suonava il suo Hofner 500/1, e di suonare un 4 corde non ha mai smesso, e non ha mai fatto il magistrato.

Insegnate ai vostri contatti che le bufale esistono, e servono a dispensare figure barbine, schiantate sulla faccia di chi vi abbocca.

 

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News