BUFALA Renzi: “Le vignette di Charlie Hebdo sul terremoto? È satira divertente, non capisco perché vi indignate” – bufale.net

di Shadow Ranger |

renzihebdoLa formula è sempre la stessa: succede una tragedia o un evento destinato a provocare scandalo, si inserisce nel mix un’affermazione oltraggiosa attribuita ad un personaggio politico al centro della cronaca… e ci si ritrae per contare i click e le visualizzazioni atte a portare denaro sonante.

Scopriamo, dall’ennesimo commento sulla nostra bacheca basato sul “Non lo so ma potrebbe essere vero”, che secondo news24roma ieri il Presidente del Consiglio Renzi si sarebbe pronunciato sulla controversa vignetta di Charlie Hebdo

Si è pronunciato questa mattina il Premier Matteo Renzi riguardo la vignetta che ha fatto tanto scalpore nelle ultime ore. La vignetta di Charlie Hebdo che ritrae una “lasagna” composta da macerie e corpi.

“Non capisco perché vi indignate. Charlie Hebdo fa satira, come tale va accettata e non condannata, trovo divertenti le loro vignette, viva la libertà d’espressione”

Continua a stupirmi parecchio come, ancora ad ore dalla pubblicazione del nostro articolo sulla vignetta, abbiamo avuto commentatori pronti a spergiurare in bacheca (in un interessante esperimento di rimozione collettiva) che la vignetta contenuta a pagina 16 del noto settimanale satirico non fosse mai esistita ed oggi invece abbiamo persone pronte a giurare che una dichiarazione mai esistita, pronunciata ed irreperibile in ogni luogo che non sia news24roma, lo stesso portale che ci ha donato Putin che cita telefilm italiani sia stata invece pronunciata.

Resta il fatto che siamo di fronte ad una bufala, ed anche evidente.

#ioverifico avrebbe potuto evitare la necessità di esaminarla, ma così non è stato, e quindi siamo pronti ad aspettare ancora nuovo “materiale” sulla triste vicenda di Amatrice.

Dinanzi alla quale bufalari e viralizzatori non hanno colto, e non stanno cogliendo, l’importanza di un momento di silenzio e raccoglimento.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News