BUFALA Ragazzi thailandesi salvati in grotta rifiutano incontro con Trump

di Bufale.net Team |

BUFALA Ragazzi thailandesi salvati in grotta rifiutano incontro con Trump Bufale.net

La vicenda dei poveri ragazzi thailandesi, appartenenti ad una squadra di calcio e intrappolati in una grotta ha fatto il giro del mondo. Tutti con il fiato sospeso fino al salvataggio, ben due settimane dopo. Un salvataggio difficile, per le condizioni ambientali.

ragazzi thailnadesi

La bufala goliardica

Secondo un articolo virale girato su internet, il presidente Trump avrebbe invitato i ragazzi alla Casa Bianca, ma questi avrebbero rifiutato. Addirittura preferivano tornare nella grotta, pur di non incontrare Trump.

Peccato che i lettori non si siano accorti della parodia dell’articolo pubblicato sul noto sito di satira Burrard Street Journal, l’11 luglio 2018. La satira diceva che i ragazzi avevano votato addirittura all’unanimità per tornare alla grotta, ora ormai piena d’acqua.

“Sono stati all’inferno e tornati, ora vuoi mandarli in un altro inferno? No. Questi ragazzi ne hanno abbastanza”, avrebbe dichiarato fermamente l’allenatore di calcio dei ragazzi nella parodia.

L’articolo non appartiene ad un vero notiziario. Il Burrard Street Journal ha semplicemente firmato una parodia delle politiche di immigrazione dell’amministrazione Trump, come suo solito.

Si tratta di un noto sito di intrattenimento canadese, sulla cui pagina c’è la chiara dichiarazione di natura satirica dei contenuti del sito.

“Se hai cliccato qui, probabilmente stai dubitando della legittimità di uno dei nostri articoli. Beh amico, quelli sono dei buoni istinti, perché il Burrard Street Journal è un sito satirico di notizie, parodia e umorismo ed è solo a scopo di intrattenimento”.

Qualsiasi somiglianza con la verità è puramente casuale, ad eccezione di tutti i riferimenti a personalità dello sport e/o celebrità, nel qual caso si basano su persone reali, ma ancora basate quasi interamente sulla finzione.

 

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News