BUFALA Nuova legge: dal 2017 sarà obbligatorio ospitare un rom in casa per un anno

di Luca Mastinu |

BUFALA Nuova legge: dal 2017 sarà obbligatorio ospitare un rom in casa per un anno Bufale.net

bufala rom 2017 mask

Ci segnalano questa notizia pubblicata il 10 Agosto 2016 su Last-Webs:

SEL e PD hanno proposto una nuova legge per l’aiuto dell’integrazione delle minoranze etniche in Italia. Avere l’onore di poter ospitare magnifici esponenti del popolo rom in casa.

Secondo Laura Boldrini, infatti i rom sono una risorsa necessaria per mandare avanti l’Italia.
Essendo rom e sinti popolazioni discriminate fin dalla notte dei tempi dell’Italia unita, hanno bisogno di essere finalmente loro a dettar legge in questo paese.

Molti rom, infatti, sono tesserati col SEL o col PD in quanto sono molto tutelati dal dr. Renzi.

La nuova legge prevede una clausola molto particolare. Chi si rifiuterà di ospitare un esponente rom o sinti in casa propria per un anno sarà condannato da 10 a 25 anni di carcere.

“Non è possibile” – ha detto Laura Boldrini – “Che i rom debbano essere costretti ad aprire le serrature delle porte scassinandole per rubare in casa, è giusto siano agevolati anche in questo avendo accesso diretto alle case, entrandoci direttamente.”

Una legge che farà discutere, e che già divide l’opinione pubblica, anche se non troppo. Il fronte del no infatti sarebbe compattissimo, e taglierebbe trasversalmente tutte le idee e i partiti politici, da destra a sinistra. Voi che ne pensate? Come reagirete?Accoglierete anche voi un rom in casa vostra?

Senza tanti giri di parole: è una bufala. La notizia non compare nelle testate ufficiali e tantomeno esiste una tale proposta di legge. Pare proprio il re-impasto di una vecchia notizia postata da Il Populista che aveva diffuso un incontrollabile allarmismo.

Ora, cogliamo l’occasione per rispondere a una vostra domanda. Sulla nostra pagina Facebook ci chiedete spesso se certe notizie abbiano realmente bisogno di conferma o smentita. Per rispondervi vi riportiamo due dati:

1) Nell’articolo che oggi prendiamo in esame sono riportati numeri che hanno dell’incredibile: 30118 condivisioni e più di 58000 visualizzazioni;

Cattura

2) Tra i 31 commenti all’articolo vi è un’alta percentuale di utenti che credono al suo contenuto. C’è chi annuncia che comprerà una pistola per “fare la posta ai campi Rom a tirare ai bambini”.

Ecco, questi sono i motivi per cui sì, continueremo anche a sbufalare le ovvietà. Non è nelle nostre intenzioni né nelle nostre speranze convertire alla verità chi preferisce credere all’odio diffuso. Non convinceremo l’utente medio a verificare le fonti, perché sarà la sua coscienza a fare il giusto percorso. Forse.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News