BUFALA Nigeriano stupra madre e figlia. Il marito gli getta l'acido sul pene – Bufale.net

di David Tyto Puente |

BUFALA Nigeriano stupra madre e figlia. Il marito gli getta l'acido sul pene – Bufale.net Bufale.net

bufala-nigeriano-stupra-madre-figlia-pene-acido
Vi ricordate della bufala intitolata “Immigrato violenta bambina di 7 anni. Il padre gli taglia le palle e gliele fa ingoiare“? Nel giro di poco tempo il sito Senzacensura.eu torna a parlare di se con l’articolo “Nigeriano stupra madre e figlia | Il marito gli getta l’acido sul pene“. Ne riportiamo il testo:

Palermo: Un Nigeriano di 42 anni stupra la madre e la figlia di 10 anni mentre stavano rincasando,il marito nonché il padre della bambina gli getta l’acido sul pene.
Questa notizia ha dell’incredibile,accade a Palermo dove madre e figlia stavano rincasando dopo aver fatto shopping ma vengono aggredite e stuprate violentemente da un immigrato Nigeriano,per fortuna sono riuscite a scappare.
La madre,presa dalla paura,chiama il marito per raccontargli del fatto.
Dopo pochi istanti il marito raggiunge la moglie e va alla ricerca del Nigeriano, dopo pochi istanti lo vide vicino a una bancarella abusiva.
L’uomo,Ernesto Burgio di 45 anni, non ci pensa due volte ad aggredire il profugo,dove lo riempie di calci e pugni e dopo averlo portato al centro della piazza gli versa dell’acido sul pene.
Il Nigeriano viene soccorso dal 118 per corrosioni gravissime alle parti intime,il marito della donna viene condotto in caserma e poi viene arrestato per tentato omicidio.
Ovviamente il Nigeriano dopo essere stato rimesso dall’ospedale è ritornato a piede libero in città pronto a commettere altri crimini mentre il padre sconta ancora la pena. A voi i commenti

Non c’è alcun riscontro, così come della bufala precedente, di quanto viene raccontato. L’unico sito a riportare tale notizia è solo Senzacensura.eu (e le pagine Facebook che l’hanno condivisa).
ricerca-nigeriano-acido-palermo-ernesto-burgio
Rispetto alla precedente bufala, con oltre 40 mila in 24 ore, l’articolo pubblicato il 29 luglio 2015 ha superato le 27 mila condivisioni Facebook. Tra le pagine che hanno condiviso questa falsa storia abbiamo “9 Dicembre Forconi” e “La vera Italia” (condivisa a sua volta da “Rothschild: la Bestia che domina il mondo“):
forconi
la-vera-italia-facebook
rothschild-storia-falsa
Vi riportiamo i commenti del proprietario del sito, Gianluca (Gyzz) Lipani, pubblicati nel nostro precedente articolo, utili a conoscerne il personaggio:
commento-autore-senzacensura-eu
Sull’ultimo commento, quello dove afferma che avevamo scritto su di lui in passato, lo informiamo che si confonde con un altro sito: Butac.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News