BUFALA L’inesistente notizia di Repubblica sui migranti che scavano fino al ferimento

di Luca Mastinu |

BUFALA L’inesistente notizia di Repubblica sui migranti che scavano fino al ferimento Bufale.net

 

bufala repubblica migranti scavano ferimento

Presumiamo che la notizia dell’intervento dei migranti suoi luoghi colpiti dal sisma del Centro Italia abbia infastidito i teorici del nazionalismo moderno.

Oggi abbiamo scoperto che c’è di peggio: si creano link fasulli e con scarsa dimestichezza nei programmi di grafica, e si postano su Facebook. È quel che è successo in questo post di Tristano Quaglia, candidato per la Lega Noi con Salvini per il Comune di Roma 2016. Che accade? Non sappiamo se sia lui l’autore del fotomontaggio malriuscito, ma condivide uno screenshot (che screenshot non è) di un link di Repubblica.it, dalla sua paginaFacebook pubblica.

screenshot quaglia

Ci piace pensare che, ingenuamente, abbia prelevato la foto da un articolo di Veritas Vincit:

Repubblica ha pubblicato questa foto con relativo articolo in cui si esaltano le qualità dei clandestini extracomunitari, al fine di far accettare agli italiani l’invasione africana in atto. Rei di queste azioni sono i partiti golpisti al governo oltre a Renzi, Boldrini, Bergoglio ed al presidente della repubblica attuale. Peccato che queste immagini non corrispondano al vero: questa foto venne scattata dopo il terremoto di Haiti. Se non è sciacallaggio questo…giudicate voi. L’originale lo troverete in questo link.

È vero, la foto riguarda il terremoto di Haiti (2010, magnitudo 7.0, 222.517 morti) e la foto è stata prelavata da questo link (o anche da questo, in italiano).

Il problema nasce dal fatto che su Repubblica.it non vi è alcuna notizia sui migranti che scavano fino al ferimento, tantomeno compare la foto incriminata. I miasmi della bufala si possono avvertire mettendo semplicemente a confronto un vero link della testata e lo screenshot postato da Quaglia:

confronto
A sinistra: lo screenshot condiviso da Quaglia e Veritas Vincit; A destra: uno screenshot preso da noi dalla pagina Facebook di Repubblica. Notate le differenti disposizioni grafiche?

Dunque tutto ha del fuorviante e tutto sa di bufala da disinformazione. È una chiara gettata di fango sulla testata e sugli extracomunitari montata per scatenare i commenti di quanti, ancora, si scagliano contro i migranti anche in occasione di un sisma che ha messo l’Italia intera in ginocchio.

AGGIORNAMENTO DELLE 17:37 

Il post è stato rimosso e Tristano Quaglia si è scusato per l’errore:

Schermata 2016-08-27 alle 17.36.53

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News