BUFALA L’avviso è diretto alle donne (il ritorno)

di Luca Mastinu |

BUFALA L’avviso è diretto alle donne (il ritorno) Bufale.net

bufala a tutte le donne

FATE GIRARE IL PIÙ POSSIBILE, CONDIVIDETE E SOPRATTUTTO L’AVVISO È DIRETTO ALLE DONNE.
Se nel vostro quotidiano vi capita di incrociare per strada o in altri luoghi comuni bambini che piangono e vi dicono : “Mi sono perso, portatemi a questo indirizzo…!!”
Non fatelo nel modo più assoluto, prendete il bimbo e recatevi al più vicino comando di polizia o carabinieri, perché questo è un nuovo sistema inventato dai maniaci e da persone cattive e violenti che usano per adescare donne e poi violentarle.
PASSATE PAROLA – E SOPRATTUTTO PER LE DONNE CHE GUIDANO È IMPORTANTE LEGGERE QUESTI AVVISI. La Polizia informa altro trucco per adescarvi : Vi potrebbe succedere anche questo: mentre state guidando, vi buttano delle uova sul parabrezza, anche in questo caso, non fermatevi, ma soprattutto non azionate il lavavetri, perché le uova miste all’acqua diventano collose e vi oscurerebbero il parabrezza fino a più del 90% e in questo caso sareste costretti a fermarvi al bordo della strada, diventando vittime di altre trovate criminali.
Queste sono alcune delle nuove tvecniche utilizzate dalle gang criminali arrivate in Italia dall’ Est Europeo. PER FAVORE FATE GIRARE INFORMATE LE VOSTRE AMICHE E CONOSCENTI.
(Antonella Altomare in collaborazione con le forze dell’ ordine).3485747125
Fate girare e importante

Ancora, torniamo sulla bufala delle gang criminali arrivate dall’Est per violentare le donne italiane con i più fantasiosi stratagemmi. Ad ogni rivisitazione compaiono dettagli nuovi. Ne avevamo già parlato in questo nostro articolo curato da Claudio e Shadow. La bufala è doppia.

Per un breve riepilogo:

Come attesta Attivissimo, si tratta semplicemente di un allarme generico privo di dati e di fonti. La parte dei bambini che chiedono di essere accompagnati a un dato indirizzo è ciò che BeingStuart definisce Hoax-import, perché appunto la bufala è stata importata dagli Stati Uniti. La conferma arriva da Urbanlegends.about.com, dove scopriamo che la falsa notizia ha iniziato a circolare dal Marzo 2005.

La parte del lancio delle uova, invece, è smentita dal sito anti-bufala Snopes, che smentisce la collosità provocata dal mescolarsi delle uova con l’acqua. Le forze di polizia sono spesso state bersaglio di lanci di uova, ma riuscivano a riacquistare la visibilità del percorso e dunque a proseguire nella guida. Il sito Hoax-Slayer.com, addirittura, ha effettuato esperimenti per verificare l’effetto del lancio di uova sul parabrezza. Nel risultato riporta che «le uova sul parabrezza di certo combinano un disastro, ma i tergicristalli e l’acqua riescono a rimuovere l’impiccio e a consentire di proseguire nella guida». Anche in questo caso, dunque, abbiamo a che fare con il fenomeno dell’Hoax-import.

Bufala, dunque. Importata e sempre meno attendibile, nata per sollevare allarmismi e alimentare inutili Catene di Sant’Antonio.

E il numero di telefono riportato? Antonella Altomare? Non serve verificare, se tutto il resto è una grande e grossa bufala.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News