BUFALA Kyenge: “Desirèe si è suicidata! Governo razzista! I profughi sono innocenti” – bufale.net

di Shadow Ranger |

Con “Desirèe si è suicidata” abbiamo capito che il filone delle false dichiarazioni della Kyenge non si è spento anni fa: ci siamo sbagliati, purtroppo.

Cosa non ha fatto la Kyenge secondo gli indinniati: si è unita al Grinch per combattere il Natale, ha insultato l’Italia, ha partorito Rihanna ed il famoso wrestler Junkyard Dog per poi, divenuta Presidente del Consiglio, trovare ad entrambi un comodo impiego governativo salvandoli dalle loro sfolgoranti carriere nel mondo dell’intrattenimento, nonchè proporre di nutrirsi di cani e gatti per “sfamare gli immigrati”, invocare attentati contro l’Italia a caso e inveire contro i terremoti.

Sarebbe bastato questo folle elenco di scempiaggini per capire che, se vedete una citazione oltraggiosa come “Desirèe si è suicidata” in un meme scritto veramente malissimo dovreste diffidare. Ed invece no

Le presunte "Dichiarazioni Shock" su "Desirèe si è suicidata"
Le presunte “Dichiarazioni Shock” su “Desirèe si è suicidata”

Come al solito, non vi diremo da che pagina viene.

La segnaleremo in proprio, da bravi utenti, evitando che riceva altre condivisioni rispetto alle 1400 e passa ottenute con una fake news.

Di assurdo qui infatti ci sono solamente le 1400 condivisioni di una bufala conclamata. Le frasi “Desirèe si è suicidata” e “I profughi arrestati sono innocenti, se non li liberate ci penseremo noi” sono costruite ad arte per indinniarsi ed indinniare, fomentando così ogni sorta di odio politicamente orientato, e spingendo gli utenti della pagina a dare il loro peggio.

Anche esponendosi alle gravi conseguenze legali delle loro azioni: cosa che non importa a chi crea simili memes: l’importante è continuino a girare.

Ma a voi, se vi definite utenti responsabili, dovrebbe importare. E dovreste segnalare e bloccare tutti gli utenti che condividono storie come le frasi della Kyenge su “Desirèe si è suicidata”: almeno voi, fornite il buon esempio.

Altrimenti, per il resto della Rete potrebbe essere seriamente troppo tardi.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News