BUFALA Kesha, Mummia Aliena in Russia – Bufale.net

di Juanne Pili |

BUFALA Kesha, Mummia Aliena in Russia – Bufale.net Bufale.net

bufala-mummia-aliena-russia

Kesha sarebbe la misteriosa creatura aliena rinvenuta in Russia sulle sponde del fiume Kovashi vicino alla cittadina di Sosnovy Bor, nei dintorni di Leningrado (Leningrad). Il suo nome molto probabilmente è un omaggio all’omonima cantautrice statunitense. Non sappiamo se ha apprezzato.

Ad un primo sguardo fa pensare alla mummia di un embrione di pollo. Esistono casi simili, tutti rivelatisi delle sonore bufale. Anche in questo caso parlare di “mistero” sembra davvero esagerato; non esistono embriologi o genetisti in Russia?

«Inizialmente, i residenti locali pensavano che Kesha, fosse stato un embrione di pollo mutante, ma il ricercatore esperto Andrew commenta:  “sembra che questo corpo non sia né carne né pesce – questa creatura possiede un cranio  misterioso, senza collo e ali.  La creatura è stata anche consegnata agli esperti dell’Istituto di Biofisica a Krasnoyarsk … Infatti il biologo Yegor Zadereev, intervistato anche dalla TV russa, rimane molto scettico su questo caso, ma dopo aver analizzato la creatura, dice che è impossibile identificarla. Lo stesso Zadereev, ha comunque specificato che vi è necessità di un lungo studio scientifico, necessario per determinare quale tipo di creatura o organismo possa essere».

Gli esperti da consultare ci sarebbero, ma a quanto pare brancolano nel buio. La notizia viene lanciata da una emittente russa, nel video – sottotitolato in spagnolo – caricato da un utente su YouTube “Andrew” viene presentato come “esperto di cose strane”; il biofisico Zadereev invece non sostiene che sia “impossibile identificarla”, bensì che non è possibile affermare cosa sia senza prima effettuare delle analisi, l’affermazione dello scienziato viene riportata anche dal Mirror.

«Biologist Yegor Zadereev reportedly said: “Extensive studies are needed to determine what kind of creature or organism it is».

A sostenere che la creatura sia aliena è una nostra vecchia conoscenza: Scott C Waring, già pizzicato per le sue “rivelazioni” riguardo la Madonnina Marziana, le foto della NASA ritoccate con lo sfumino di Photoshop, che ha fatto recentemente cadere in tranello un giornalista del Corriere, e tante altre perle.

Di cosa si tratta?

E’ sufficiente fare un confronto tra l’embrione in questione e quelli di altri mammiferi. Lo abbiamo fatto assieme al paleontologo Marco Signore e a Lorenzo Rossi di Criptozoo.com. Ciò che possiamo affermare con certezza è che si tratti di un mammifero.

embrioni.001

Qualcuno senza toccare con mano parla già di “alieno”; noi ci limitiamo a verificare se effettivamente si tratti di una opzione valida o se esistono altre spiegazioni. Non è nostro compito stabilire di che animale si tratti esattamente. Non di meno, gli esperti da noi consultati ipotizzano che si tratti del feto di un cane.

© Riproduzione Riservata

Mi trovi anche su…

testatafb

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News