BUFALA Foto di Renzi che usa il cellulare durante il funerale delle vittime del terremoto – bufale.net

di Shadow Ranger |

BUFALA Foto di Renzi che usa il cellulare durante il funerale delle vittime del terremoto – bufale.net Bufale.net

renzicellbufalaPiù che la segnalazione di una bufala, questo articolo nasce come una riflessione. Una riflessione su come sovente la Rete somigli sempre di più alla folla descritta dal noto scrittore Alessandro Manzoni: una congerie animata dall’istinto e dallo spirito del branco dove la ragione viene sottomessa dall’emozione, e dove il giudizio del singolo viene annegato dalle intuizioni, non sempre geniali, della massa.

Specie quando si tratta di personaggi facilmente viralizzabili: politici, stranieri, personaggi invisi alla Folla.

Appare così una foto, presa dai funerali di Stato delle recenti vittime del terremoto: LiberoQuotidiano riporta i mutevoli umori, ed in questo caso orrori della folla:

1472370192991.jpg--_vergogna__ci_fai_schifo___guardate_con_attenzione_questa_foto_di_renzi_ai_funerali__il_particolare_che_fa_scandalo_Su Facebook da qualche ora molti utenti stanno condividendo questa foto. Renzi, Boldrini, Grasso e Mattarella ad Ascoli, durante i funerali delle vittime marchigiane del terremoto, intenti in un segno della croce in un momento di raccoglimento. A quegli stessi utenti però non è sfuggito un particolare nella figura del premier: la sua mano è nascosta dietro la cravatta e molti sostengono che stia nascondendo l’onnipresente smartphone. I commenti per Renzi sono poco lusinghieri, si va toni ironici come “Cristiani Prêt-à-porter” e “bimbominkia” ai più feroci “Vergogna” e “Ci fai schifo”.

Se, giustamente, un giornale come Libero Quotidiano riporta tali umori e tumulti manzoniani con la dovuta formula dubitativa (molti sostengono che stia nascondendo l’onnipresente smartphone) la blogosfera non è tenera nel deliziarci con una versione postmoderna della famosa fiaba dell’Imperatore Nudo, e per un pugno di click ci si affanna a compiacere il sovrano nudo che urla alla folla di avere un bellissimo vestito che solo le persone intelligenti e degne possono vedere.

Arriva così in tackle da dietro Italia in Movimento, che addirittura riesce a desumere, guardando una immagine a bassa qualità, la presenza di un cell che suona, spingendosi ad aggiungere che questa è un’immagine che nessuno vi farà vedere.

Ovviamente, perché è un’immagine che non esiste. È un turpe gioco acchiappaclick, gestito da gente che, come i sarti della fiaba di Andersen, hanno avuto da Agosto ad oggi gioco facile a ramazzare i vostri click e fuggire, fomentati dal codazzo di persone-folla che, pur di far parte del numero delle persone intelligenti e degne hanno urlato al mondo di aver visto il famoso cellulare invisibile pur di essere apprezzati.

Abbiamo provato a riscontrare ogni singolo filmato edito sulla rete al riguardo, senza vedere alcun cellulare.

Siamo però riusciti a procurarci un’immagine ad alta definizione di Renzi. È stato invero molto facile: basta andare sul sito Apimages, vera e propria banca dati di foto usate dai media, e cercare con le parole chiave Renzi+Quake (terremoto)

Ci sono cinque foto, ma noi ne sceglieremo una:

Italy QuakeEd ora provvederemo ad ingrandire il dettaglio:

renzidettaglioSiamo di fronte all’incredibile coincidenza del cellulare più piccolo del mondo (grande e sottile come un dito indice esteso!) e della capacità del Presidente del Consiglio di vedere attraverso gli abiti come un novello Clark Kent, il personaggio dei fumetti noto come Superman, oppure ad una bufala particolarmente odiosa ed abominevole in quanto basata, come nella fiaba di Andersen, in un esperimento di autoconvincimento.

Basta che il bufalaro di turno, sostanzialmente, dica, per celia e tornaconto, di aver visto i ricchissimi abiti nuovi dell’Imperatore, perché tutti si profondano in lodi degli stessi fino all’arrivo del bambino che, come per la fiaba, innocementemente spezza l’incanto dichiarando di aver visto il Re Nudo, perché, privo di malizia, non teme di scontentare nessuno.

E quel bambino è arrivato: il gestore di questo portale ha contattato il direttore Responsabile di Picusnet, una delle tante emittenti presenti, il quale ci ha risposto:

Screenshot 2016-09-02 19.56.52

No, non abbiamo il video intero, ma da quello che ho visto personalmente (ero presente) Renzi non ha telefonato.

È del tutto comprensibile che, durante un funerale, non si possa avere una telecamera puntata per tutto il tempo sul Presidente del Consiglio, ma è evidente dalle testimonianze raccolte e dalle foto evidenziate (Raccolte da AP Images, non certo da improbaibli agenzie governative “al soldo del partito”) che non vi è alcun cellulare.

Il Re è nudo, ma continua a sfilare impererrito per un pugno di likes.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News