BUFALA Firenze. Trovato laboratorio di corpi alieni. Le foto shock – bufale.net

di Shadow Ranger |

bufala-corpi-alieni-monzaCi segnalano i nostri contatti una nuova bufala a sfondo ufologico, anche se la fonte, il Fatto Quotidaino, dovrebbe essere ormai garanzia di bufala assicurata

A Firenze, questa mattina, è stato ritrovato un vero e proprio laboratorio dell’orrore, con all’interno decine di corpi alieni. La scoperta è stata fatta da Angelo Iermana, dantista napoletano e professore all’Università di Firenze che ha detto: “In tanti anni di vita, mai mi ero trovato di fronte a una simile cosa. Corpi alieni ovunque, ho avuto una paura tremenda. Paura, perché la scoperta è stata fatta nella casa di Dante Alighieri, in un anfratto del piano terra, di solito non visitato dai turisti. Ero da quelle parti per ritirare del materiale, di solito mi occupo di visite guidate nell’abitazione del sommo poeta e avevo dimenticato dei libri necessari per i miei studi. Così, forse avventatamente, mi sono appropinquato al piano terra, e facendo leva su una particolare parete, mi sono trovato di fronte a questo spettacolo pazzesco. Avvicinandomi, mi sono reso conto di quanto tutto fosse vero, di quanto quei corpi fossero fatti di carne viva. Non so davvero cosa pensare”. La scoperta ha aperto un terremoto, alcuni ricollegano il tutto a uno scienziato conosciuto nell’hinterland fiorentino, noto come il cacciatore alieno.

Secondo l’ufologo Richard Pigarelli, residente ormai da molti anni in Italia, in Toscana si sono verificati molti avvistamenti poi spariti nel nulla come per magia: “Trovo assurde queste fulminee sparizioni. Dietro questi avvistamenti c’è qualcuno. La figura del cacciatore di extraterrestri ha ormai preso l’immaginario di tutti. Eppure qualcosa c’è, o un cacciatore pazzo o un’operazione di forze segrete tese a nascondere questa particolare verità alla gente”. Un dubbio però rimane: perché proprio la casa di Dante? C’è una simbologia medievale in tutto questo? Uno scorcio letterario? Oppure perché era ritenuto un luogo insospettabile? Nei prossimi giorni potremmo forse saperne di più. Intanto il mistero resta molto fitto.

E lo è, lo è. Anche questa volta, è una bufala.

Le vecchie foto di una bufala passata sul GioMale e relative a elaborate statue-manichino di una installazione tematica viene riciclata per una nuova narrazione.

Gli alieni non sono più a Monza, ma nel Porfidoverso vengono scoperti in Toscana, nella casa di Dante Alighieri, per scimmiottare una trama alla Dan Brown.

L’immancabile easter egg della foto? Omaggia il passato della bufala con una citazione canora: certi-amori-fanno-dei-giri-immensi-e-poi-ritornano.jpg: che Porfido si stia rendendo conto di essere ormai in un loop di continui ricicli?

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News