BUFALA e PRECISAZIONI Il trucco dell'uovo sul parabrezza. Sventato tentativo di rapina – Bufale.net

di David Tyto Puente |

BUFALA e PRECISAZIONI Il trucco dell'uovo sul parabrezza. Sventato tentativo di rapina – Bufale.net Bufale.net

precisazioni-bufala-uova-tergicristalli
Il Corriere.it, sezione Milano, pubblica lo scorso 19 marzo 2015 un articolo dal titolo “Il trucco dell’uovo sul parabrezza. Sventato tentativo di rapina“. Il fatto sarebbe accaduto a Legnano.
Una storia già sentita in passato, ma di cui non era stato segnalato alcun episodio prima d’ora.
Ecco quanto riportato nell’articolo:

Se, mentre guidate, vi arriva un uovo sul parabrezza dell’auto, non pensate a uno scherzo di cattivo gusto: potrebbe essere un tentativo di rapina. La fantasia dei delinquenti non conosce limiti. La polizia di Legnano ha riferito di un caso in cui, per indurre la vittima a scendere dalla propria auto per rapinarla, i malviventi hanno fatto ricorso all’innovativa tecnica dell’uovo. È successo in città, in via Firenze, zona Oltrestazione: un automobilista stava guidando in una strada secondaria quando si è visto arrivare sul parabrezza un uovo, che si è fatalmente spiaccicato. L’uomo, d’istinto, ha azionato i tergicristalli ma così ha fatto peggio, perché albume e tuorlo si sono appiccicati alla superficie, sporcandola ancora di più.
La vittima stava per uscire dall’auto per pulire, quando ha scorto due uomini che, apparsi all’improvviso, si dirigevano a grandi passi verso di lui, probabilmente per aggredirlo o per rapinarlo. L’automobilista ha intuito le intenzioni dei due e, invece di uscire dall’auto, ha richiuso la portiera ed è fuggito via sgommando. Poco dopo ha raccontato la sua disavventura ai poliziotti del commissariato di via Gilardelli, che ora indagano sull’insolito tentativo di rapina.

Anche IlGiorno.it riporta la notizia, il 20 marzo 2015, aggiungendo un’avviso già noto a Bufale.net:

L’istinto è quello di azionare il tergicristallo e il lavavetri. Così facendo si crea una sostanza vischiosa che impedisce la visibilità e l’automobilista è costretto a fermarsi per pulire. Ma appena scende dall’auto, i banditi lo raggiungono e lo rapinano.

Strano che l’albume e il tuorlo si siano appiccicati alla superficie del parabrezza se viene usato il tergicristallo. Di questa “tecnica” ne avevamo già parlato nel 2014 e a inizio 2015, spiegando anche tramite un video l’inutile allarmismo e i pessimi consigli forniti da immagini come questa:
sos-fvg-bufala-uova
È molto probabile che le bufale diffuse su questa “tecnica” abbiano ispirato il malvivente di turno. Tuttavia, ripetiamo, è alquanto improbabile che l’albume e il tuorlo, azionando i tergicristalli, abbiano peggiorato la situazione. Vi riportiamo il video che spiega e dimostra come usare il tergicristallo non peggiori la situazione:

CONCLUSIONI

La storia, secondo quanto dichiarato da Fanpage, sarebbe stata confermata dalla polizia. Questa si potrebbe considerare come storia vera, ma resta il fatto che la storia secondo cui usare il tergicristalli peggiori la situazione è una bufala.
Diffondere le bufale non solo danneggia chi ci crede, ma può stimolare la creatività anche di chi delinque.
Se vi capita una cosa del genere usate tranquillamente il tergicristallo e state calmi, chiudete le portiere e non accelerate subito perché potreste anche fare un incidente avendo scarsa visibilità.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News