BUFALA Donna accusa star della musica country George Strait di molestie sessuali

di Bufale.net Team |

BUFALA Donna accusa star della musica country George Strait di molestie sessuali Bufale.net

30In America le accuse di molestie sessuali alle star stanno diventando all’ordine del giorno. L’ultima famosa star coinvolta in false accuse è George Strait, mito della musica country americana.

294

L’accusa viene dalla pagina Facebook che si definisce “Alt-right Onion”. Una storia falsa basata sui testi di una delle canzoni di George Strait.

Una donna avrebbe accusato il musicista George Strait di averla accusata e molestata sessualmente quando erano alle elementari.

Le molestie delle star

Il movimento #MeToo ha comportato un’accresciuta consapevolezza della cattiva condotta sessuale, inflitta in modo schiacciante dagli uomini alle donne, e una serie di accuse contro uomini di alto profilo nel regno dell’intrattenimento e della politica nel 2017-18.

In questo contesto, nel maggio del 2018, un post su Facebook, ampiamente condiviso, sosteneva che una donna di nome Emmylou Hayes aveva accusato George Strait di averla molestata sessualmente e perseguitata, quando i due frequentavano la scuola elementare.

Il post, pubblicato da una pagina chiamata “The Mcnews Desk”, recita come segue:

George Strait è l’ultimo intrattenitore coinvolto in una cattiva condotta sessuale. Emmylou Hayes si è fatta avanti, accusando il cantante di stalking e molestie sessuali, quando erano in terza classe. Gli avvocati della signorina Hayes ipotizzano lo stalking in base alle parole di una fanosa canzone dell’artista.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=NHxS8wlDngI]

Naturalmente, il post non era altro che uno scherzo basato sul testo della hit di Strait del 1995, “Check Yes or No”, ma c’è chi invece ha preso seriamente il post diffondendo la notizia.

La pagina Facebook di “The Mcnews Desk” si autodefinisce “Alt-Right Onion” (un riferimento al noto sito Web satirico) e produce ciò che definisce “notizie con un tocco comico”.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News