BUFALA Consentito esportare in Cina i cani randagi per uso alimentare, voto contrario del M5S – Bufale.net

di David Tyto Puente |

BUFALA Consentito esportare in Cina i cani randagi per uso alimentare, voto contrario del M5S – Bufale.net Bufale.net

bufala-m5s-cani-randagi-pd-screditare
Alfio ci segnala un’immagine condivisa il 4 febbraio 2015 dalla pagina Facebook “W Il Movimento 5 Stelle“, pagina creata a inizio 2015 con appena un centinaio di fan.
L’immagine ritrae una foto nota nella protesta contro il consumo di carne di cane in oriente, e urta la sensibilità di molti. Già in questi giorni abbiamo trattato il tema “carne di cane” e la falsa approvazione della commestibilità e commercio in Italia.
Il testo che accompagna l’immagine è il seguente:

bufala-cani-randagi-m5s
Oggi in Senato, con il solo voto contrario del m5s, è passato un emendamento che consente di esportare in Cina i cani randagi per uso alimentare.

È una bufala che circola già da tempo. Già il 23 gennaio 2015 era stata pubblicata dalla pagina Facebook “Dalle stelle alle stalle” con uno screenshot del post condiviso da un certo “Andrea Cinquestelle”, account di cui non si ha alcuna traccia su Facebook.
bufala-cani-randagi-andrea-cinquestelle
Non esiste alcun emendamento del genere, le associazioni animaliste sarebbero saltate in aria dalla rabbia. L’immagine in questione non ha nulla a che vedere con il M5S, che se fosse vera avrebbero riportato post sul Blog e condivisioni pazze per denunciare l’accaduto. Siamo di fronte ad un evidente atto di “trolling”.
La pagina Facebook “W Il Movimento 5 Stelle“, inoltre, ha condiviso altre bufale come quella degli zingari che avrebbero svaligiato la casa dell Kyenge.
bufala-zingari-kyenge
Più che una pagina a sostegno del M5S, sembra fatta contro gli immigrati, lo Ius soli, la Cina e contro l’immigrazione definendola “invasione incontrollata“. Non era il Movimento 5 Stelle contrario al reato di clandestinità? Qualcosa, in effetti, non va in questa pagina Facebook.
Tra le altre cose, una pagina Facebook che rischia la denuncia per queste false dichiarazioni assegnate all’ex 5 Stelle Walter Rizzetto, di quali non si ha alcuna traccia:
walter-rizzetto-mattarella-pagina-facebook-m5s-falsa
 
 

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News