BUFALA Compra Auto Blu e trova 250gr di Cocaina – Bufale.net

di Juanne Pili |

BUFALA Compra Auto Blu e trova 250gr di Cocaina – Bufale.net Bufale.net

bufala-compra-auto-blu-droga

Per l’ennesima volta un articolo del Corriere del Mattino (Aka: Giornale del Corriere) viene preso sul serio da qualche blogger e condiviso a tutto spiano su Facebook. Stavolta è il caso dell’auto blu con 250gr di cocaina.

Credit: Polizia di Stato.
Credit: Polizia di Stato.

Eppure non ci vuole molto a capire che l’autore del sito è un buontempone, si tratta di uno spazio satirico – tanto di cappello per il genio di chi lo scrive – pensiamo a titoli come «Prete scopre “YouPorn” e per non Peccare si cava gli occhi» oppure «Niente soldi per nuove carceri, servono per costruire moschee per i detenuti islamici». Molti titoli sono preceduti da un altisonante «Notizia schock». Si tratta di testi studiati per agganciare i lettori usando l’esca del pregiudizio e della faciloneria; chi ci casca non fa altro che dimostrare la propria stupidità, la quale spesso viene messa a nudo proprio dalla mancanza di senso dell’umorismo di chi legge o addirittura ne ricava fonti per i propri post.

Veniamo al caso: La “news” è intitolata «NOTIZIA SHOCK: Compra “Auto Blu” da Ebay – Trova 250gr di Cocaina all’interno del Sedile»:

«E’ accaduto oggi alle ore 11 e 30. Acquisto shock con sorpresa. Un’imprenditrice di Avellino – M. F. ha acquistato una delle famose auto blu messe in vendita su Ebay dal governo Renzi, una Maserati M139 del 2005. Dopo le normali procedure per il passaggio di proprietà, per un restyling, la donna ha portato la prestigiosa macchina dal suo tappezziere di fiducia, per far sistemare un sedile in pelle con un evidente strappo nella parte inferiore … All’interno del sedile era ben nascosto un pacchetto di cellophane contenente una polvere bianca. Trattasi di Cocaina proveniente dalla Colombia e appartenente alla stessa partita di quella ritrovata nelle valigie della Dama Bianca, come hanno potuto in seguito verificare gli inquirenti, che, prontamente, sono stati allertati dalla stessa proprietaria».

Non esiste alcuna fonte al di fuori del Corriere del Mattino che riporta i fatti narrati; non si conosce il nome della donna e nessuna inchiesta è stata svolta. Basterebbero cinque minuti su Google per verificarlo. La foto usata nell’articolo, pubblicata anche da noi – anch’essa verificabile in poco tempo con Google image – riguarda una partita di cocaina proveniente da Olanda e Belgio, trovata a Cagliari un anno fa.

Quando qualcuno vi “urla” nei social network “svegliatevi”, prendetelo in parola e verificate quel che dice, spesso non richiede grandi sforzi.

© Riproduzione Riservata

Mi trovi anche su…

testatafb

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News