BUFALA Clint Eastwood lascia Hollywood: “Troppi traditori e pedofili”

di Bufale.net Team |

Clint Eastwood starebbe per lasciare Hollywood, perché sarebbe un posto pieno di traditori e di pedofili. Un’affermazione che però è stata smentita, e ha dato subito adito a moltissimi dubbi già dalla fonte. Il sito da cui è partita la notizia è infatti ritenuto poco credibile. Si tratta del NY Evening Standard, noto per le sue bufale complottiste.

eastwood

La notizia

L’affermazione (presunta) di Eastwood è stata pubblicata tramite un tweet, il mese scorso, dall’account del NY Evening News. La notizia è apparsa come una ripubblicazione di una citazione dell’attore, che starebbe «lasciando Hollywood» perché piena di «traditori e pedofili».

Sappiamo già, però, che questo giornale è famoso per essere indirizzato ai teorici della cospirazione di estrema destra, utilizzando alcuni argomenti specifici che fanno fare visualizzazioni e scatenano i commenti della gente. Donald Trump, pedofilia e i liberali di Hollywood sono i bersagli preferiti.

La notizia era stata già pubblicata dallo stesso New York Evening News e ripresa da altri siti di simile portata, nel marzo 2018. Tra i siti web con cui questo è consociato, c’è anche il BestUSAPoliticsNews.com, noto per le sue bufale.

Clint Eastwood

La presunta citazione di Eastwood, fabbricata dal quotidiano, viene datata alla partecipazione al Festival di Cannes per uno speciale del film Unforgiven, al 25° anniversario della prima.
Peccato che questa partecipazione di Eastwood al Festival di Cannes è avvenuta nel maggio 2017, ben un anno prima della notizia pubblicata dal NY Evening News.

Una notizia talmente forte che non sarebbe passata inosservata per così tanto tempo, se fosse stata vera.
In realtà l’attore parlò semplicemente dell’ossessione americana per la correttezza politica, iniziata all’incirca nel 1971, quando uscì il suo film Dirty Harry.

 

Latest News