BUFALA 100mila like per Ficarra e Picone che votano M5S! – bufale.net

di Shadow Ranger |

BUFALA 100mila like per Ficarra e Picone che votano M5S! – bufale.net Bufale.net

Non abbiamo idea di quali risultati fornirà il voto popolare del prossimo 4 Marzo, ma sicuramente possiamo definire questa campagna elettorale una delle, se non la peggiore, da quando gli esseri umani hanno inventato il concetto stesso di voto.

Un mefitico miscuglio di menzogne, falsità ed indinniazione popolare nella quale non si vede un’idea neppure a pagarla, ma ci si fomenta allegramente a colpi di Photoshop venuto male, appelli all’emotività e falsità ripetute così tante volte che al Goebbels di Ripetete una bugia cento, mille, un milione di volte e diventerà una verità sarebbe scesa una lacrimuccia felice.

Tocca alla pagina L’Italia Onesta riproporre in salsa elettorale una vecchia mistificazione che ritorna giusto in tempo per la campagna elettorale e che archivieremo qui:

Per sicurezza ricaricheremo anche una copia dell’immagine con didascalia, di seguito

IL 4 MARZO TUTTI A VOTARE M5S PER SALVARE IL PAESE! CONDIVIDETE, PASSAPAROLA!

La foto è, naturalmente, una bufala. Come si evince da un post sulla pagina ufficiale di Ficarra e Picone dell’anno scorso

Deriva dal materiale promozionale per l’uscita recente e benedetta da un gran numero di biglietti staccati per le prime visioni del film L’Ora Legale, che racconta le tragicomiche avventure elettorali di un immaginario paesello Siciliano.

La realtà poco si discosta dalla finzione, se tale immagine deriva da un post Twitter dell’anno scorso che, essendo di Novembre 2017, è ovviamente una versione taroccata del post originale di Ficarra e Picone del febbraio 2017

La fanpage L’Italia Onesta, pressata al riguardo da diversi critici commentatori offre la seguente, inadatta e poco esaustiva spiegazione

Ficarra e Picone hanno sempre sostenuto le battaglie del M5S quindi sono dalla nostra parte.La foto sta solo a indicare questo!Non è reale ma rappresenta la realtà.Dedicato a tutti i troll che vengono a gettare sentenze

Non è vero ma è come se lo fosse, quindi condividete la bufala lo stesso, insomma.

Avrebbero potuto interpellare Ficarra e Picone e chiedere loro un endorsement, un parere, una qualsiasi fonte di veridicità ed hanno preferito riciclarsi un fotomontaggio (per altro particolarmente malfatto) e rivendicarne la mancanza di realtà assoluta, attribuendo indicazioni di voto a personaggi famosi ignari delle stesse.

Se così fosse, se bastasse inventarsi una bufala “verosimile” e viralizzarla per poi dichiarare che “Siccome potrebbe essere verosimile la condividiamo lo stesso”, semplicemente non ci libereremmo mai delle Fake News. E forse, questo è il motivo per cui il miracolo non è ancora accaduto.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News