Bristol, rimossa la statua della manifestante del Black Lives Matter installata segretamente

di Luca Mastinu |

Bristol, rimossa la statua della manifestante del Black Lives Matter installata segretamente Bufale.net

Nella prima settimana di giugno a Bristol era stata abbattuta la statua di Edward Colston, noto come trafficante di schiavi, nel corso delle manifestazioni del movimento Black Lives Matter esploso specialmente dopo la morte di George Floyd Minneapolis. Al suo posto, in gran segreto, era stata installata una statua che raffigurava un’attivista, Jen Reid, su opera dell’artista Marc Quinn. L’attivista raffigurata era stata scelta come modello in quanto dopo l’abbattimento della statua di Colston si era posizionata in piedi sul piedistallo con il pugno alzato.

Photo by Marc Quinn AP / Il Manifesto

Come riportava Ansa in un articolo pubblicato ieri, 15 luglio, la nuova statua era stata installata senza autorizzazione, come specificato anche dal sindaco di Bristol Marvin Rees. Per questo motivo la statua della manifestante del Black Lives Matter è stata rimossa nelle ultime ore. L’annuncio è stato dato anche dall’amministrazione di Bristol in un tweet pubblicato questa mattina, 16 luglio: la statua è stata rimossa e verrà portata al museo. Il Consiglio Comunale di Bristol fa inoltre sapere che l’autore della scultura potrà decidere se donarla alla collezione del museo o riprendersela.

La statua della manifestante del Black Lives Matter è stata dunque rimossa in quanto installata senza permesso e verrà trasferita al museo di Bristol.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News