Bocciato Salvini, chiede ai fan se ci sono per una diretta: “No, hai consegnato l’Italia alla Sinistra”

di Redazione Bufale |

Salvini
Bocciato Salvini, chiede ai fan se ci sono per una diretta: “No, hai consegnato l’Italia alla Sinistra” Bufale.net

Un fenomeno social molto interessante quello che stiamo riscontrando in questi giorni attraverso Matteo Salvini, personaggio politico che ha visto crescere a dismisura i consensi verso la propria persona nel corso dell’ultimo anno e mezzo, sfruttando al massimo il potenziale di Facebook. Proprio in quest’ultimo ambiente, dopo aver portato alla vostra attenzione una risposta ottenuta su Twitter nella giornata di ieri, abbiamo assistito ad una totale inversione di tendenza da parte dei suoi stessi fan.

Coloro che hanno idolatrato Salvini in questi mesi, infatti, sembrano aver assunto un approccio completamente diverso nei suoi confronti. Vedere per credere quanto avvenuto nella giornata di ieri, proprio nel momento in cui stava prendendo forma il nuovo governo composto da Movimento 5 Stelle e Partito Democratico. Il leader della Lega, come suo solito, ha pubblicato un post testuale preannunciando una diretta Facebook. Spesso e volentieri, infatti, prova a richiamare l’attenzione dell’utenza per prepararli all’appuntamento, chiedendo magari se assisteranno al video. Questo il post incriminato.

La risposta del pubblico a questo genere di invito da sempre è molto positiva, con la stragrande maggioranza dei fan di Salvini che non aspetta altro. Una ventina di minuti sui social ascoltando il suo intervento in diretta, infatti, viene vista come cosa gradevole e sopportabile. Ieri, però, nulla di tutto questo: appena pubblicata la fatidica domanda, abbiamo assistito ad un imprevisto susseguirsi di commenti negativi da parte di coloro che evidentemente imputano a lui il ritorno nella squadra di governo del PD. Il nemico giurato.

Un fenomeno atipico per tutti coloro che seguono queste dinamiche, come evidenziato anche da Next Quotidiano. Addirittura qualcuno è passato alle offese. Forte, dunque, la delusione nei confronti della Lega e di Salvini, in attesa di capire in quale direzione andranno i prossimi sondaggi politici alla luce della nascita del nuovo governo con PD e M5S.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News