Bersani sbotta in diretta TV contro i leghisti per Carola Rackete: “Mi scappa il cazzotto”

di Redazione Bufale |

Bersani
Bersani sbotta in diretta TV contro i leghisti per Carola Rackete: “Mi scappa il cazzotto” Bufale.net

In politica ci siamo ormai abituati ad un certo tipo di linguaggio, soprattutto in diretta TV, ma resta singolare quanto dichiarato dal Pierluigi Bersani su LA7 commentando il caso di Sea Watch 3 e di Carola Rackete, parlando di un possibile cazzotto. Proviamo dunque a contestualizzare il tutto, per evitare che come spesso avviene in questi casi si faccia disinformazione. Del resto, numerose pagine social legate a specifiche correnti politiche stanno già strumentalizzando le sue parole, al netto delle bufale circolate sulla “Capitana” in questi giorni e portate alla vostra attenzione nella giornata di ieri.

A cosa si riferisce Bersani? Il suo ragionamento va contestualizzato a coloro che erano presenti a Lampedusa al momento dello sbarco di Sea Watch 3, con gravi offese sessiste da parte di esponenti della Lega, per le quali sono già giunte delle scuse. Come ci riporta LA7, proprio a loro manda un messaggio l’ex Segretario del PD, affermando senza troppi giri di parole che, nel caso si fosse trovato sul luogo in quel preciso istante, gli sarebbe scappato il cazzotto.

Meraviglia tra gli ospiti presenti in studio, considerando anche il consueto approccio di Bersani a situazioni di questo tipo, a maggior ragione se si pensa che, successivamente, il diretto interessato ha esteso il proprio ragionamento anche alle forze di governo che a suo dire non avrebbero risposto in modo così convinto. Bersani sembra quasi voler riservare il medesimo trattamento a chi non ha preso le distanze alle offese sessiste rivolte a Carola Rackete dopo l’arrivo di Sea Watch 3 a Lampedusa.

Insomma, volendo forzare tutto il discorso, potremmo anche parlare di un messaggio implicito a Salvini. In ogni caso le sue parole restano vere e per osservare esattamente in quale contesto Bersani abbia parlato di cazzotto diretto ad alcuni soggetti della Lega per le espressioni rivolte a Carola Rackete, vi lasciamo a questo video.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News