Batteria e GB bruciati con 10 app popolari contenenti un virus Android: un primo bollettino

di Redazione Bufale |

virus Android
Batteria e GB bruciati con 10 app popolari contenenti un virus Android: un primo bollettino Bufale.net

Ennesimo invito da parte della nostra redazione a tenere gli occhi aperti sul fronte delle app pericolose per la nostra sicurezza, in riferimento ad un nuovo virus Android reso pubblico proprio oggi 22 febbraio. Stiamo parlando di DrainerBot, caratterizzato da un codice malevolo in grado di rendere inutilizzabili i nostri smartphone. Sostanzialmente, tramite questo malware, che possiamo installare semplicemente scaricando determinate app dal Play Store, ci ritroveremo in una situazione di difficile lettura.

La sua principale caratteristica, infatti, consiste nel farci caricare video pubblicitari uno dopo l’altro senza accorgercene. In questo modo, gli ideatori del malware potranno avere un guadagno in base alle suddette riproduzioni, mentre chi ha investito un pubblicità finirà per buttare soldi. Gli effetti creati da DrainerBot sono molteplici secondo quanto riportato da ArsTechnica, se pensiamo al surriscaldamento più probabile per gli smartphone, ma anche al netto aumento del consumo di batteria e dei GB che fanno parte dell’offerta sottoscritta con il gestore di riferimento.

Il virus Android di cui vi stiamo parlando oggi è diffuso tramite l’SDK di Tapcore, mentre al momento sono state rese pubbliche solo 5 applicazioni contaminate, di cui alcune presenti ancora oggi nel Play Store: Perfect365,VertexClub, Draw Clash of Clans, Touch ‘n’ Beat – Cinema e Solitaire: 4 Seasons. A tal proposito, attendiamo tutti maggiori dettagli per informare gli utenti sulle app da cancellare immediatamente dalla memoria del proprio smartphone.

E pensare che pochissimi giorni fa sulle nostre pagine avevamo già condiviso una notizia dal genere non così differente rispetto a quanto riportato oggi. Le minacce, dunque, diventano sempre più insidiose, se non altro perché iniziano ad essere legate ad app popolari che si trovano nel Play Store e che, almeno sulla carta, dovrebbero essere caratterizzate da standard di sicurezza tali da non darci alcun grattacapo. Insomma, occhio a questa nuova frontiera dei virus Android, magari proteggendoci con applicazioni apposite.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News