Batosta pesante per Virginia Raggi nel sondaggio politico su Roma il 6 novembre: crollo M5S

di Redazione Bufale |

Un sondaggio politico focalizzato su Roma estremamente pesante quello trapelato oggi 6 novembre per il Movimento 5 Stelle, ed in particolare per Virginia Raggi. Dopo le proteste organizzate al Campidoglio dalla Lega nei confronti della sua gestione, come abbiamo avuto di riscontrare poche settimane fa sulle nostre pagine, questo mercoledì bisogna prendere in esame quanto trapelato tramite l’analisi condotta di recente da Tecnè per l’agenzia Dire, con un focus specifico sulle intenzioni di voto in vista delle amministrative del 2021.

I verdetti del sondaggio politico su Roma ed il sindaco Virginia Raggi

Come riporta il Corriere della Sera, i numeri di questo sondaggio politico si possono interpretare facilmente. Da un lato abbiamo il tracollo del Movimento 5 Stelle di Virginia Raggi, in quanto appena due cittadini su dieci sarebbero disposti a votare nuovamente il candidato M5S in occasione delle amministrative che avranno luogo a giugno 2021. Al contempo, abbiamo ancora in testa il Pd, che si confermerebbe primo partito con il 24% conquistato nello studio inerente le intenzioni di voto dei romani.

Tuttavia, il sondaggio politico sottolinea anche che la maggioranza consegnerebbe la vittoria alla leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni (27%), seguita da un altro nome pesante come Carlo Calenda (19%). In un eventuale ballottaggio, resterebbe fuori lo stesso M5S. Scenario che si verrebbe a creare sia in caso di nuova candidatura di Raggi (con appena il 10% delle preferenze), sia nel caso in cui si dovesse puntare a sorpresa su Alessandro Di Battista (11%).

A cosa sono dovuti i numeri emersi con questo sondaggio politico? Gli autori dello studio parlano di bocciatura figlia della situazione rifiuti. Senza dimenticare il forte malessere legato a questioni come strade, traffico e trasporti, fino ad arrivare alla qualità di vita percepita in costante calo. Insomma, un’esperienza che ad oggi condanna in modo indiscutibile il Movimento 5 Stelle e Virginia Raggi, in attesa di ulteriori contributi per il popolo di Roma.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News