Barbara Palombelli dopo le polemiche: “Mi sono spiegata male, io vittima di odio come Loretta Goggi”

di Luca Mastinu |

Barbara Palombelli dopo le polemiche: “Mi sono spiegata male, io vittima di odio come Loretta Goggi” Bufale.net

Si sperava che il polverone fosse rientrato, ma ecco un nuovo intervento di Barbara Palombelli dopo le polemiche su quella sua affermazione sul femminicidio durante una puntata di Forum. Negli ultimi giorni ha annunciato azioni legali contro chiunque faccia disinformazione sulle sue parole. In ultima battuta, la conduttrice è intervenuta questa mattina su RTL 102.5 in occasione di Non Stop News.

Sostanzialmente, come riprendono le testate nazionali e la stessa redazione di RTL, Barbara Palombelli dice:

Io non mi sono spiegata bene, anche se chi ha visto tutta la causa ha capito perché era una causa sulla rabbia al femminile, con una psicologa in studio, con tutto ciò che poteva fare da contorno a questo tema. Io non mi sono spiegata bene e quindi mi sono scusata con il pubblico e con l’azienda, se uno sbaglia a parlare sbaglia. Non ho autori, non ho auricolari, quindi ho sbagliato io e mi sono scusata.

Troviamo il suo intervento al minuto 35, circa, di questo video. In seguito Barbara Palombelli si è messa a paragone con Loretta Goggi, costretta ad abbandonare i social perché continuamente sotto attacco hater:

Faccio un paragone, ed è con quello di cui è stata oggetto Loretta Goggi. Una persona immacolata, attaccata con odio senza aver fatto nulla. Questa è una cosa che preoccupa perché io mi posso difendere perché ho una mia corazza. Però molte persone possono rimanere schiacciate, lo vediamo con le ragazzine e il bullismo online.

Infine Barbara Palombelli, dopo le polemiche, ritorna sulle sue riflessioni:

Dobbiamo capire cosa succede nella mente di queste persone (gli assassini, ndr). Quali sono i comportamenti giusti per disinnescare la rabbia: quali terapie, quali cure, quali meccanismi di difesa possono essere azionati prima del femminicidio.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News