Autogol di Povia sui dati ISS con più contagi e decessi tra vaccinati: spieghiamo due numeri

di Redazione Bufale |

Povia
Autogol di Povia sui dati ISS con più contagi e decessi tra vaccinati: spieghiamo due numeri Bufale.net

Un inno per i NoVax, che parte da un’asettica (apparentemente) lettura dei numeri che giungono dai recenti dati ISS da parte di Povia. In realtà, quello del cantante è a tutti gli effetti un autogol, un po’ come avvenuto nell’interpretare i numeri giunti di recente dalla Svezia. Ne abbiamo parlato di recente anche sul nostro sito. Andiamo per gradi, perché l’artista ci parla di “più contagi e decessi tra vaccinati“, limitandosi a leggere i valori in termini assoluti e citando il cosiddetto paradosso di Simpson alla lontana, come se fosse un dettaglio poco rilevante.

Perché sbaglia Povia sui dati ISS con più contagi e decessi tra vaccinati

A Povia va spiegato che i vaccini da sempre limitino infezioni, sintomi, ricoveri, intubazioni e decessi. Nessuno ha mai parlato di “numeri azzerati”. A maggior ragione con la variante Delta. Tuttavia, dai dati ISS arriva un’altra verità da lui ignorata. Fondamentalmente, lui ci mostra dei numeri per sostenere una cosa, ma se interpretati correttamente dimostrano l’esatto contrario. Come gli ha fatto notare correttamente un utente su Facebook, a quanto pare più avanti con la matematica.

I dati ISS a quali fa riferimento Povia ci dicono che i non vaccinati siano 7.862.567, mentre i vaccinati fino alla seconda dose arrivino a 45.577.343. I malati di Covid tra i non vaccinati sono 50.164, cioè il 39,9% del totale dei malati. Ed il punto è tutto qui. Per i vaccinati il numero è di 75.602 (il 59,9%). Cosa vuol dire questo? La proporzione di malati tra non vaccinati è 50.164/7.862,567 cioè 0,0064, mentre la proporzione dei malati dei vaccinati è 75.602/45.577.343 = 0,0017.

La conclusione è banale anche per un bambino, come opportunamente evidenziato anche da BUTAC. I non vaccinati si ammalano quasi 4 volte dì più (3,76 per la precisione) dei vaccinati. Insomma, se prendiamo 100 vaccinati e ad esempio c’è un malato, in 100 non vaccinati ne avremo 4. Ancora, dai dati ISS citati da Povia viene fuori che gli ospedalizzati tra i non vaccinati siano 6 volte di più (6,12 per la precisione), mentre in terapia intensiva sono 10 volte più di quelli vaccinati. Infine, i decessi sono 5 volte maggiori rispetto ai vaccinati.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News