Autentico lo scatto di Salvini con felpa “Bastardo”: utenti scatenati su Instagram

di Redazione Bufale |

Salvini
Autentico lo scatto di Salvini con felpa “Bastardo”: utenti scatenati su Instagram Bufale.net

Sta facendo tanto rumore oggi 13 ottobre la pubblicazione di una foto da parte di Salvini su Instagram, tramite la quale abbiamo osservato l’ex Ministro dell’Interno indossare la felpa con scritta “Bastardo”. Come si può facilmente immaginare, ai detrattori del leader della Lega non è passata inosservata la cosa, forse sulla scia dell’episodio che abbiamo portato alla vostra attenzione nella giornata di ieri. Ci riferiamo alle polemiche inerenti il morso ad agente di Polizia Penitenziaria che in realtà non ci sarebbe mai stato.

Salvini e la felpa “Bastardo”

A prescindere dalle ragioni che potrebbero aver alimentato l’ironia del web, nel nostro caso occorre evidenziare che la felpa di Salvini con la scritta “Bastardo” sia autentica. Come è autentica la foto in questione. Non avendola pubblicata su Facebook, social network in cui il numero uno del Carroccio è più attivo, molti nostri lettori si sono chiesti se si trattasse o meno di un fotomontaggio. In realtà è stato sufficiente fare un giro all’interno del suo profilo ufficiale su Instagram per scoprire che in realtà si tratti di una notizia vera. Con tanto di post dedicato.

Per chi non lo sapesse, Salvini in questo frangente non ha fatto altro che rendere omaggio alla piccola località Bastardo, nel comune di Giano dell’Umbria. Come tutti sanno, infatti, il principale rappresentante della Lega sta tenendo comizi in questa regione, in vista di una tornata elettorale che nel territorio in questione vede la sua candidata nettamente in vantaggio secondo gli ultimi sondaggi.

Eppure, questa propensione elettorale riguardante l’Umbria non ha preservato Salvini dai commenti ironici del web, considerando il fatto che non è usuale osservare un importante esponente politico indossare la felpa con scritta “Bastardo”. Indipendentemente dal contesto geografico e da dove si trovasse il diretto interessato in quel momento. Staremo a vedere come andranno le cose in Umbria.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News