Attacco di Salvini: “Preferisco Topolino a L’Espresso”. Gli risponde Roberto Gagnor: “Da noi trova tolleranza”

di Redazione |

Roberto Gagnor

Sta facendo chiacchierare molto un’espressione utilizzata da Matteo Salvini durante la puntata di “Fuori dal coro” andata in onda ieri sera, in merito alla questione dei presunti finanziamenti dalla Russia per la Lega, con risposta puntuale da parte di Roberto Gagnor. Cerchiamo di andare con ordine, ricostruendo i fatti, in quanto alcune parole pronunciate dal Ministro dell’Interno hanno creato dibattito soprattutto sui social, a circa 48 ore di distanza dalle sua parole in merito ad un possibile attentato nei suoi confronti. Trovate i dettagli nel nostro articolo.

Roberto Gagnor
Roberto Gagnor

Come sono andate realmente le cose durante “Fuori dal coro”? Mario Giordano ad un certo punto ha chiesto a Salvini se avesse consultato gli ultimi documenti pubblicati da L’Espresso, nell’ambito di un’indagine ufficiosa che sta vedendo protagonista indirettamente lui e più in generale la Lega. Una vera e propria patata bollente per il Carroccio, come del resto si potrà percepire anche dalla replica dello stesso Salvini secondo quanto trapelato oggi 19 luglio.

 

In particolare, il Ministro avrebbe dichiarato di preferire Topolino a L’Espresso. Un modo per sminuire il lavoro portato avanti dalla testata, ma che in qualche modo va a denigrare anche i concept e la professionalità dei fumettisti. Ecco spiegata la risposta immediata, tramite Twitter, da parte di Roberto Gagnor. Uno dei personaggi di spicco del mondo Topolino, come si potrà osservare qui di seguito, ha pubblicato un post pieno di sarcasmo verso Salvini: “Allora ci legga. Nelle nostre storie troverà cose interessanti: fantasia, cultura, tolleranza, apertura verso gli altri, coerenza, universalità“.

Curioso che nel momento in cui andiamo online con il nostro articolo, il tweet pubblicato in un primo momento da Salvini, in cui si riportava appunto il virgolettato in cui trapela la sua preferenza per L’Espresso rispetto a Topolino, risulti cancellato. La cache di Google ci dice che il tutto sia finito online, ma come ulteriore prova abbiamo anche il video integrale dell’intervento di Salvini a “Fuori dal coro”, con il suddetto virgolettato che emerge al minuto 13 e che, al contempo, ha creato i presupposti per la risposta di Roberto Gagnor.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News