“Astrazeneca nella lingua Maori significa Eterno Riposo”, hanno anche cambiato nome, mi ha detto mio cuggino…

di Shadow Ranger |

“Astrazeneca nella lingua Maori significa Eterno Riposo”, hanno anche cambiato nome, mi ha detto mio cuggino… Bufale.net

“Astrazeneca nella lingua Maori significa Eterno Riposo” è l’ultima infodemica bizzarria dei novax.

Naturalmente, una bufala.

Bizzarria che, naturalmente, porta in dono commenti tra il superstizioso e la pareidolia.

Quindi a frasi come

Ho letto che ASTRA ZENECA, nella lingua Maori, significa ETERNO RIPOSO
Tanto per farvelo sapere..

Seguono commenti scaturiti dalla prima inveritiera osservazione, come

Anche il logo ha qualcosa di satanico

e

Astra Se Neca: vi uccideranno

Con ovvio riferimento al latinorum alla Peppone e Don Camillo usato in una precedente iterazione della bufala.

Ma c’è un problema: è un falso

Il presunto logo satanico di Astrazeneca

E, a parte questo diventa legittimo domandarsi cosa ci sia di satanico in una A ed una Z parzialmente sovrapposte…

“Astrazeneca nella lingua Maori significa Eterno Riposo”, la bufala

Eterno Riposo nella lingua dei Maori si dice “Te Okiokinga Mutunga Kore”, frase usata persino come titolo di un libro sui riti funebri dei Maori.

Come si arrivi da “Te Okiokinga Mutunga Kore” a “AstraZeneca” è un mistero noto solo ai novax, dato che, almeno questa volta, il sistema di Machine Learning di Google che ci ha regalato la precedente bufala di “Astra Ze Neca” –> “Uccidere le Stelle/il sé” si limita a semplificare la frase in “Riposare per sempre” prima della traduzione, arrangiando un semplificato “Okiokinga ake ake”

Da "Eterno riposo in lingua Maori" a "Riposare per sempre" in lingua Maori
Da “Eterno riposo in lingua Maori” a “Riposare per sempre” in lingua Maori

Da dove deriva il nome AstraZeneca (col bonus Vaxzeviria)

Abbiamo già spiegato che

“Zeneca” deriva dallo “Zeneca Group PLC”, un gruppo farmaceutico inglese che nel 1999 si fuse con la ditta Svedese “Astra”.

Zeneca è quindi una sola parola, che con “Astra” non ha alcun legame.

Il nome “Zeneca” fu creato peraltro da una compagnia di consulenza, la Interbrand, che ricevette una richiesta particolare.

In un mondo dove ormai tutti i nomi orecchiabili sono praticamente presi e non puoi presentarti al pubblico con la “Mario Rossi e Figli”, il futuro “Zeneca Group PLC” chiese ai consulenti un nome dalle caratteristiche alquanto particolari.

Un nome che doveva essere non più lungo di tre consonanti, principiante con la lettera Z o la lettera A (memorabili in quanto prima e ultima lettera dell’alfabeto) e che non fosse offensivo in alcuna lingua nota.

Evidentemente, si erano dimenticati di includere tra le lingue note l’uso complottistico di Google Translate o le lingue inventate dai nostri amici novax.

Come vedete, anche le bufale hanno le loro mutazioni

Quanto a Vaxzeviria va detto che prima del cambio di nome il “Vaccino Astrazeneca” nome commerciale non aveva. Non c’è stato semplicemente tempo.

È tipico di ogni merce avere un nome commerciale, e i nomi dei farmaci devono essere “strani” perché devono essere riconoscibili, non somiglianti ad altri nomi in commercio ed a prova di “calligrafia del medico”.

Se nomi come “Tachipirina” sono ben entrati nell’uso, col crescere dei nomi “presi” e l’effetto novità di un nome appena arrivato, si arriva a VaxZeviria.

Che è, sicuramente, meno complesso di ChAdOx1 (maiuscole e minuscole da rispettare) che pare la password dell’account SPID di qualcuno.

O è un’antica parola Venusiana che significa smettete di inventare traduzioni a caso, voi complottisti!

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News