Antonio Conte parla di qualificazione in Champions League dell’Inter, ma non è aritmetica

di Redazione Bufale |

Antonio Conte
Antonio Conte parla di qualificazione in Champions League dell’Inter, ma non è aritmetica Bufale.net

Una strana situazione quella che vede protagonista l’Inter e in parte anche Antonio Conte. Appena due giorni fa lo sfogo in diretta TV su Sky che vi abbiamo documentato con un articolo specifico, a causa del calendario definito male dalla Lega per la sua squadra. Ora c’è un’altra questione che tiene banco e, per quanto sia improbabile lo scenario che vi riportiamo, appare strano che formalmente la società nerazzurra non lo tenga in considerazione. Tutto ruota attorno alla presunta qualificazione aritmetica dell’Inter alla prossima edizione della Champions League.

Antonio Conte e la qualificazione matematica dell’Inter in Champions League

In particolare, oggi pomeriggio Antonio Conte ha parlato con Inter TV alla vigilia del match di campionato con la Fiorentina. Dando per scontato che il sogno Scudetto sia ormai irraggiungibile e che la Juventus sia ormai avviata verso la conquista del suo nono titolo consecutivo, inevitabilmente si parla delle prospettive dei nerazzurri in vista degli ultimi impegni in Serie A. Il tutto, però, dando per scontato un concetto sulla carta sbagliato.

Ad oggi, infatti, l’Inter non si può considerare matematicamente qualificata in Champions League. La domanda della giornalista di Inter TV e la risposta di Antonio Conte, dunque, partono da concetti sbagliati. Per quale motivo diciamo questo, nonostante nella peggiore delle ipotesi questa squadra concluderà il campionato al quarto posto? Come tutti sanno, ciascun campionato può dare un massimo di cinque squadre alla massima competizione europea.

Per quanto improbabile, c’è uno scenario che ad oggi vedrebbe l’Inter e Antonio Conte fuori dalla prossima Champions League. Se la squadra dovesse chiudere al quarto posto, infatti, ci sarebbe il rischio minimo di non rientrare nel discorso CL. Con il Napoli vincitore della Champions League e la Roma dell’Europa League, a quel punto le squadre qualificate sarebbero proprio Napoli, Roma, Juventus, Atalanta e Lazio. Dettagli, ma nel calcio tutto può essere. A seguire, il video con l’intervista ad Antonio Conte.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News