Ancora online la foto di Salvini con il mitra pubblicata da Luca Morisi: critiche allo spin doctor

di Redazione |

Luca Morisi

Sta facendo discutere tanto oggi 21 aprile la foto di Salvini con il mitra pubblicata da Luca Morisi su Facebook, in occasione di una ricorrenza come Pasqua. In tanti ci hanno chiesto un approfondimento in merito, a poche ore da un altro resoconto riguardante il Ministro degli Interni, dopo la diffusione di un sondaggio politico (trovate qui tutte le informazioni in merito). Tantissimi utenti, sui social, questa domenica quello che viene definito spin doctor.

Andiamo con ordine, perché il ruolo di Luca Morisi non è chiaro a tutti. La sua funzione, per farvela breve, è quella di “spingere” l’immagine di Matteo Salvini sui social, lanciando post il cui compito è quello di generare interazioni, offrendo ovviamente contenuti a favore del leader della Lega. Probabilmente nemmeno lui pensava che la foto di Salvini con il mitra potesse sollevare un tale polverone, anche se sotto al contenuto originale non ci sono tantissime critiche.

Del resto, si tratta di seguaci fortemente legati allo stesso Ministro, ragion per cui un’immagine di Salvini con il mitra tende a strappare più consensi che critiche. Al contempo, in tanti hanno ricondiviso il post di Luca Morisi, evidenziando come l’associazione tra la la battaglia politica condotta dal numero uno della Lega con armi ed elmetto sia decisamente esagerato. A maggior ragione in occasione di una ricorrenza come Pasqua. A seguire, potete consultare il post originale, a testimonianza del fatto che siamo al cospetto di una notizia vera.

Insomma, pochi dubbi sul fatto che Luca Morisi abbia fatto passare un messaggio forte, forse troppo, anche se non ci vuole un genio della comunicazione per comprendere il suo linguaggio metaforico, per quanto ritenuto infelice dagi avversari politici che non hanno gradito osservare una foto di Salvini con il mitra in occasione di Pasqua. Staremo a vedere se ci saranno repliche degli stessi Salvini e dello spin doctor.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News