Ancora in giro la falla WhatsApp tramite GIF: smartphone Huawei e Samsung Galaxy esposti

di Redazione Bufale |

Si parla ancora della falla WhatsApp tramite la quale diversi utenti sarebbero esposti ad una minaccia per la propria sicurezza. Si tratta di smartphone che potrebbero ricevere una GIF contenente codice malevolo, o in alternativa di device che hanno già scaricato applicazioni “colpite”. Ci sono due aspetti da chiarire rispetto a quanto riportato alcuni giorni fa con un primo approfondimento su questa vicenda, soprattutto per chi dispone di smartphone Huawei e Samsung Galaxy particolarmente popolari in Italia.

Falla WhatsApp
Falla WhatsApp

Versione dell’app da scaricare per superare la falla WhatsApp

Partiamo dal presupposto che gli utenti Android possono mettersi alle spalla questa falla WhatsApp accedendo al Play Store, scaricando quantomeno l’aggiornamento WhatsApp alla versione 2.19.244 o superiore. Solo così potrete avere la certezza di non essere colpiti da un potenziale malware tramite il quale gli utenti potrebbero ritrovarsi con un device totalmente esposto al controllo e al monitoraggio da parte di soggetti terzi pronti ad approfittarne.

Smartphone Huawei e Samsung Galaxy esposti alla falla WhatsApp

Andando avanti, possiamo analizzare anche gli smartphone Huawei e Samsung Galaxy esposti alla falla WhatsApp, considerando il fatto che a rischiare sono coloro che dispongono quantomeno di Android 8.1 Partendo da questo presupposto, dunque, sappiamo ad esempio che sono esclusi dal discorso modelli ancora oggi molto popolari in Italia e nel resto d’Europa. Ci riferiamo a Huawei P8 Lite 2017, Huawei P8 Lite, Huawei P9 Lite e Huawei P10 Lite. Per quanto concerne Samsung, attenzione a smartphone come il Samsung Galaxy S6 ed il Samsung Galaxy S7.

Va da sé che, partendo da questi presupposti, dovranno tenere gli occhi aperti gli utenti che sono ancora oggi in possesso di un Huawei P10, Huawei P10 Pro, Huawei P20, Huawei P20 Pro, Huawei P30 Lite, Huawei P30, Huawei P30 Pro, oltre al Mate 10 Lite, Mate 10, Mate 10 Pro, Mate 20 Lite, Mate 20 Pro, Mate 20, fino ad arrivare alla recentissima serie Mate 30 appena arrivata sul mercato e soggetta di default alla falla WhatsApp. Per Samsung, occhio ai Samsung Galaxy S8, S9, S9 Plus, S10, S10 Plus, Note 8, Note 9 e Note 10.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News